Il manuale illustrato dell’idiota digitale di Diego Cajelli al Salone del libro di Torino

In anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino una guida semiseria per riconoscere (ed evitare) le grandi idiozie del web.

Comunicato Stampa

IL MANUALE ILLUSTRATO DELL’IDIOTA DIGITALE. In anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino una guida semiseria per riconoscere (ed evitare) le grandi idiozie del web

Il manuale illustrato dell’idiota digitale di Diego Cajelli al Salone del libro di Torino

“Buongiornissimo”, “Condividi se…”, “Dimettiti!”, “Olio di palma” sono solo alcune delle parole più usate e abusate sul Web. (sceneggiatore di Dampyr, Zagor e autore del blog Diegozilla), con Il manuale illustrato dell’idiota digitale spara a zero sul vivere social e, con ironia sopraffina e con tutto il rigore scientifico di un debunker professionista, ci guida attraverso il torbido oceano di bufale e aberrazioni che caratterizzano in particolar modo i social network. Edito da , il volume sarà presentato in anteprima al 30° Salone Internazionale del Libro di Torino (18 – 22 maggio).

«Sui complottisti ho imparato soprattutto una cosa: loro, in realtà, credono nei complotti perché è più rassicurante. La verità è che il mondo è caotico. La verità è che il mondo non è controllato da una cospirazione delle banche ebraiche, o degli alieni grigi, o da rettiliani di tre metri e mezzo provenienti da un’altra dimensione. La verità è più spaventosa: nessuno controlla il mondo, il mondo è alla deriva.» – Alan Moore

Con questa citazione si apre Il manuale illustrato di Diego Cajelli, un vero e proprio dizionario dalla A alla Z che spaziando da Albergo Di Lusso (dove secondo molti alloggiano A Spese Nostre gli Immigrati), a Zanzare (secondo i complottisti, le zanzare che trasmettono il virus Zika appartengono a una specie modificata geneticamente con l’apposito scopo di diffondere l’epidemia) arriva a spiegare, approfondire e smentire molte delle presunte verità che circolano in Rete.

Un volume arricchito dalle irriverenti e taglienti illustrazioni di Simone Angelini, Stefano Antonucci, Luca Bertelè, Alberto Corradi, Daw, Massimo Giacon, Ale Giorgini, quest’ultimo anche autore della copertina.

Ma non è tutto: per imparare a domare i troll e uscire vincitori dai flame dei social network, i lettori potranno approfondire la loro preparazione grazie ad alcune delle appendici del Manuale: Atlante dei social network viventi, estinti e Google+, Tutorial: come identificare un idiota digitale in 10 mosse, B.E.A.R. Breviario Essenziale Acronimi della Rete, Social Judo: tecniche di autodifesa dai cyberbulli

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio