Argomenti: /

L’ultimo tramonto (Rincione, Surroz)

Il progetto “Timed” di Shockdom si arricchisce di un volume autoconclusivo scritto da Marco Rincione e disegnato da Mattia Surroz, caratterizzato da toni amari e melanconici, dove traumi e orientamento sessuale fanno da sottofondo alla vicenda della protagonista.

L’ultimo tramonto (Rincione, Surroz)Paola C. è una siciliana trapiantata in Germania, dove sta cercando di lasciarsi alle spalle il proprio passato segnato da un trauma di carattere famigliare, conseguenza diretta del suo rapporto sentimentale con Valeria.
Ma ora Paola ha sviluppato i poteri da Timed, che nell’omonimo universo narrativo di portano velocemente alla morte di chi li manifesta, e capisce di dover fare pace con se stessa e con il suo dolore prima di spegnersi.
scrive una storia sofferta, in cui il voice-over della protagonista ci porta per mano direttamente dentro ala sofferenza della donna. Il meccanismo applicato dallo sceneggiatore è quello di farci immedesimare con l’Io narrante attraverso monologhi interiori particolarmente sentiti e ben scritti, che trainano una trama piuttosto semplice ma non per questo povera di contenuti. Le tematiche sono pesanti e attuali e la pietas mostrata dalla sceneggiatura rende il libro un’accorata difesa dell’amore e un atto d’accusa verso l’ignoranza e la violenza.
Mattia Surroz rappresenta la vicenda con un tratto soffuso e suggestivo, dove sono i volti a fare la differenza: quello di Paola nel confronto tra passato e presente, quello di suo padre e quello di Valeria nei vividi ricordi della protagonista. Tutti questi visi comunicano qualcosa di importante e Surroz è abile nel dar loro la giusta espressività.
L’ultimo tramonto è un fumetto asciutto e conciso, che senza dilungarsi troppo offre al lettore un racconto ricco di trasporto e riflessioni.

Abbiamo parlato di:
L’ultimo tramonto
Marco Rincione, Mattia Surroz
Shockdom, marzo 2018
68 pagine, cartonato, colori – 15,00 €
ISBN: 9788893360999

L’ultimo tramonto (Rincione, Surroz)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio