Luci!!! Le stagioni del Tabacco (Marco Torti, Fabio Valentini)

La seconda guerra mondiale vista attraverso gli occhi di una ragazza adolescente. "Luci!!!" è il primo episodio dei quattro previsti de "Le stagioni del tabacco", ambientato nel 1943. Tema centrale...

Luci!!! Le stagioni del Tabacco (Marco Torti, Fabio Valentini)Siamo nel 1943, anno della scissione dell’alleanza tra Italia e Germania. Un momento di profonda crisi economica, di sordida paura, di costante incertezza. Mina è una ragazza adolescente che vive nel piccolo paese di Mulino Nuovo, e per aiutare la sua famiglia a sopravvivere ha deciso di entrare nel commercio illegale di tabacco (detto “borsa nera”). Luci!!! è il primo episodio dei quattro previsti dell’opera Le stagioni del tabacco, scritta da (già autore di Love Sabbath) e illustrata, per i primi due episodi, da Fabio Valentini. La storia ci introduce i protagonisti della vicenda: Mina, la sua famiglia, l’Americano (un commerciante di tabacco) gli altri paesani e il misterioso aereo da ricognizione Pippo, dal nome amichevole ma che sembra incarnare tutto il terrore dei paesani verso quella guerra distante in cui si sono ritrovati coinvolti loro malgrado, e di cui non riescono a cogliere il senso. L’aereo non fa distinzioni: se vede una luce accesa sgancia una bomba, che siano presenti civili o soldati. L’opera intreccia alla macrovicenda della seconda guerra mondiale quella locale del commercio di tabacco, a cui molti ricorsero realmente per sopravvivere; il tutto visto attraverso gli occhi di una giovane ragazza coinvolta direttamente negli eventi. Le premesse sono buone, il tratto è semplice e pulito (forse un poco avaro di dettagli nelle ambientazioni), e la griglia asimmetrica, dai bordi spessi, trasmette molta dinamicità alla narrazione.

 

Abbiamo parlato di:
Luci !!! (Le stagioni del tabacco)
Marco Torti, Fabio Valentini
Logus Mondi Interattivi, 2014
Formato kindle: € 2,99
ISBN: 9788898062621

Luci!!! Le stagioni del Tabacco (Marco Torti, Fabio Valentini)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio