Logan: debutto da record in USA per l’ultimo Wolverine

La trilogia sul mutante Marvel si conclude con nuovi record al box office USA e internazionale.

Uscito venerdì in oltre 4000 sale cinematografiche, Logan – The Wolverine, ultimo adattamento per il grande schermo del mutante canadese interpretato da ,  ha incassato nei suoi primi tre giorni di programmazione 85.3 milioni di dollari.

Il film è uno dei più fedeli verso il materiale originale che sia mai stato fatto – ha dichiarato Chris Aronson, del settore distribuzione della 20th Century Fox, nel commentare il debutto – è così reale, così emotivo, cpsì viscerale.

La pellicola diretta da ha totalizzato, anche grazie agli incassi al di fuori degli Stati Uniti (152 milioni), un ammontare di 237.8 milioni di dollari, segnando un vero e proprio record per il franchise sul mutante Marvel, visto che il precedente capitolo, Wolverine – L’immortale, esordì con 53.1 milioni di dollari. Il film ha anche superato gli incassi di X-Men: Le Origini – Wolverine, che nel 2009 aprì con un incasso intorno ai 73 milioni di dollari.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio