L’estate scorsa (Paolo Cattaneo)

Un romanzo di formazione avvolto da un mistero, in cui amicizia, paure ed entusiasmi convivono con i piccoli e i grandi avvenimenti della crescita.

L'estate scorsa (Paolo Cattaneo)Cinque adolescenti, un bosco e un mistero: quello di uno strano personaggio nascosto all’interno di un camion, ormai rottame, precipitato da un cavalcavia. Su tutto e su tutti, la cometa Hale-Bopp che risplende nelle notti di quell’estate del 1997 e che non sarà visibile prima dei prossimi 2500 anni.
Paolo Cattaneo ne L’estate scorsa racconta di un’amicizia tra ragazzi attraverso la metafora di un evento, la cometa, che colpisce e unisce tutti e che all’improvviso scompare e non ritornerà mai più proprio come la spensieratezza dell’adolescenza. A rompere quella magia c’è un momento inaspettato, uno shock da cui quegli amici non possono mai più tornare indietro e che di colpo li mette davanti al dovere di diventare adulti.
Nonostante il ricorso ad una storia fin troppo usata, a partire dallo sbarco sulla Luna, Cattaneo tocca il cuore di tutti attraverso l’amarcord adolescenziale e con dei temi nostalgici e universali ma lo fa senza strizzare l’occhio al lettore e senza cercare il facile compiacimento. Piuttosto utilizza una scrittura molto diretta e di pancia, rappresentando la malizia e la perdita dell’innocenza senza filtri con un disegno realizzato tutto a matita, completamente deformato e grottesco, con scene prive di una prospettiva equilibrata e cariche di dettagli e primi piani sui difetti dei protagonisti e sulle brutture del corpo che si modifica.

Abbiamo parlato di:
L’estate scorsa
Paolo Cattaneo
, settembre 2015
208 pagine, brossurato, bianco e nero – 17,00 €
ISBN 9788899524005

L'estate scorsa (Paolo Cattaneo)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio