Le bizzarre avventure di JoJo – Steel Ball Run #1 (Hirohiko Araki)

Le bizzarre avventure di JoJo – Steel Ball Run #1 (Hirohiko Araki)
Star Comics ripropone in versione bunko la settima serie del famoso manga di Hirohiko Araki, che si slega dalle precedenti saghe, collocandosi in un universo alternativo negli Stati Uniti del 1890.

Le bizzarre avventure di JoJo - Steel Ball Run #1 (Hirohiko Araki)Steel Ball Run, pubblicato originariamente in Giappone tra il 2004 e il 2011 e portato in Italia tra il 2006 e 2012, esce ora in una nuova edizione, capitolo che segna uno stacco rispetto alle passate saghe familiari della serie.
In primis a livello narrativo, infatti la vicenda viene spostata negli Stati Uniti del 1890, ovvero l’epoca in cui è ambientato Phantom Blood (la prima saga), mettendo in atto una sorta di reboot ambientato in un universo alternativo, inserendovi anche personaggi precedentemente usati e infondendo loro nuovi poteri, origini e caratteristiche. In secondo luogo il passaggio di pubblicazione in una nuova rivista, da Shonen Jump a Ultra Jump, che marca il cambiamento di tono verso il seinen dando ad Araki più libertà creativa.
Il tratto di Araki è pulito e dettagliato: marchio distintivo è diventata l’eleganza dei volti e dei corpi, che a volte assumono pose innaturali ma comunque raffinate e originali. Inoltre la realizzazione grafica di abiti e accessori è notevole, particolare che aumenta la profondità dei personaggi in scena caratterizzandoli ulteriormente.
La serie, disponendo fin dal primo numero di temi come il ruolo del progresso, la voglia di rivalsa e il valore dello sport, sembra destinata ad avere tutte le carte in regola per dimostrare la sua importanza nel panorama del fumetto giapponese.

 

Abbiamo parlato di:
– Steel Ball Run #1


Traduzione: Andrea Maniscalco
288 pagine, brossurato, b/n – 7,00€
ISBN: 9788822608574

Le bizzarre avventure di JoJo - Steel Ball Run #1 (Hirohiko Araki)

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su