Jan Dix #10 – La casa dell’impiccato

Jan Dix #10 - La casa dell'impiccato(Luca Angelo Spallone)
Articolo aggiornato il 02/12/2015

Jan Dix #10 - La casa dell'impiccatodi e
, nov./dic. 2009 – 132 pagg. b/n bros. – 3,50euro
L’ultimo Jan Dix merita senz’altro di essere citato fra i migliori albi della Bonelli editi nell’anno appena conclusosi. Ambrosini è in buona forma e imbastisce una trama avvincente e credibile. Questa ha luogo, grazie a un abile montaggio alternato, in due distinti livelli. Il primo è quello del sogno e del passato, il secondo è quello della realtà e del presente. Il personaggio principale si muove perfettamente a proprio agio tanto nell’uno quanto nell’altro. Almeno finché, come è ovvio che sia, la storia non si risolve e le narrazioni confluiscono logicamente l’una nell’altra. Inoltre lo sceneggiatore si dimostra altresì abile nel porre all’interno della storia interessanti spunti di riflessione psicologici e artistici, questi pero’ non sono mai fini a loro stessi, ma aiutano il protagonista a venire a capo degli enigmi che di volta in volta gli si parano innanzi, e di conseguenza a far progredire l’intreccio. Anche tutti i personaggi secondari riescono ben caratterizzati. Il tutto viene impreziosito dal tratto mai banale di Bacilieri. La serie di Jan Dix non sempre ha convinto a pieno, ma questo albo è da non perdere. I lettori abituali della Bonelli ne saranno entusiasti e gli amanti del fumetto d’autore ne rimarranno piacevolmente sorpresi. (Luca Angelo Spallone)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio