Il Signor Ahi e altri guai (Matticchio)

Il Signor Ahi e altri guai (Matticchio)
Il volume ci offre un assaggio dello stile e dell'originalità espressiva del maestro Franco Matticchio, un ponte tra tragicità e comicità fatto di linee e colori, immagini e parole, su cui abbandonarsi ed indugiare.

Il Signor Ahi e altri guai (Matticchio)

Il fascino delle opere di Franco Matticchio è nel conciliare surreale e concreto, puntando dritto al cuore, con un’immediatezza difficilmente afferrabile a parole. Ne “Il Signor Ahi, e altri guai”, edito da , ritroviamo ad esempio “La piccola fuggitiva”, la storia di un’insoddisfazione senza scampo, comune e allo stesso tempo tragica.
Le pagine del volume raccolgono lo “stretto indispensabile” delle sue storie brevi, mostrandoci la capacità di Matticchio di toccare i temi più vari spaziando dall’illustrazione al fumetto, giocando con immagini e parole. Il volume cartonato – un’edizione lussuosa che ci dona il gusto di assaporare fisicamente il libro- ci guarda dalla copertina, con l’occhio del “Signor Ahi”, uno dei primi personaggi sgusciati fuori dalla penna di Matticchio.
Si fregia inoltre del design interno di Roberto La Forgia e di un interessante saggio introduttivo di Paolo Interdonato. Così, il lettore a digiuno di Matticchio, può approdare alla prima storia breve conscio della portata di ciò a cui sta per partecipare.
Il tratto di Matticchio è inconfondibile, ma le tecniche grafiche, di pari passo con quelle narrative, sono tra le più diverse: abbiamo così graffi e reticoli di penna meticolosissimi, inchiostri e campiture morbide e scivolose, schizzi sintetici e sapienti. Tuttavia, per quanto internamente varia (forse un po’ troppo), questa raccolta è solo una fetta parziale di un mondo che si intuisce sterminato, che sembra suggerire e non dirci mai.

Abbiamo parlato di:
Il Signor Ahi, e altri guai
Franco Matticchio
Rizzoli, settembre 2017
221 pagine, cartonato, colori – 28,00 €
ISBN: 9788817092395

Il Signor Ahi e altri guai (Matticchio)

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio