Argomenti: /

Il fascino di Mysterio, Warner Bros. e l’animazione ibrida

Il fascino di Mysterio, Warner Bros. e l’animazione ibrida
In questa puntata di Nuvole di Celluloide, una analisi del casting di Spider-Man: Homecoming 2, la Warner guarda all'animazione ibrida e altre news.

Spider-Man: Homecoming 2

La notizia, apparsa nei giorni scorsi, dell’entrata in trattative dell’attore Jake Gyllenhaal per il ruolo di Mysterio nel sequel di Spider-Man: Homecoming, è stata accolta con positiva sorpresa dagli addetti ai lavori e dai fan, per più di una ragione.
La scelta di Gyllenhaal, attore che si è fatto apprezzare per tutta una serie di interpretazioni che ne hanno confermato il grandissimo talento (Prisoners, Animali Notturni, lLo Sciacallo – Nightcrawler)  è un altro successo dell’agenzia di Sarah Finn, nome che in questi anni ha contribuito a costruire l’ossatura del Marvel Cinematic Universe, grazie a casting realizzati sulla base di molto elementi tra i quali nome, prestigio e capacità recitativa, fattori questi ormai riconoscibili nei cast dei film targati Marvel Studos da parte del pubblico.

Un altro elemento è anche la scelta del personaggio che Gyllenhaal sarà chiamato a impersonare sul grande schermo: Mysterio. Uno dei villain storici dell’arrampicamuri, questo ex stuntman e creatore di effetti speciali, per molto tempo è stato una sorta di criminale abbastanza prevedibile per modus operandi, fino a quando Kevin Smith non lo ha riplasmato facendone il deus ex machina di una delle saghe più memorabili di Daredevil, ovvero Guardian Devil. In quella storyline, l’alter ego di Quentin Beck mise in atto un diabolico piano e fece trasparire, grazie al lavoro del regista di Clerks, una personalità e una caratterizzazione che portarono un salto di qualità nel personaggio.

Oltre questo, è anche il fascino di Mysterio come villain che colpisce, soprattutto se si pensa alla contaminazione metacinematografica che potrebbe scaturire da un personaggio che del cinema ha fatto la sua vita, per non parlare poi di quanto gli effetti visivi saranno importanti nel sequel, nel quale potrebbero anche essere citate alcune delle storie (e dei trucchi) più importanti messi in piedi dal criminale nella sua lunga carriera di avversario dell’arrampicamuri.

Uno dei più celebri è certamente quello delle storie apparse su Amazing Spider-Man 66 e 67 nel lontano 1968, in cui un Mysterio appena fuggito dalla prigione stordisce con un gas l’Uomo Ragno il quale, al risveglio, si ritrova rimpicciolito all’interno di un modellino di luna park. Questo esempio è solo uno dei tanti che potrebbero essere tradotti sul grande schermo dai e dal regista Jon Watts, sottolineando la follia e l’astuzia di questo affascinante criminale.

Criminale la cui personalità dovrà essere costruita in primis da Gyllenhaal, il quale già negli ultimi anni ha fornito grandi prove attoriali, soprattutto in personaggi dalle sfumature negative, come il giornalista d’assalto de Lo Sciacallo – Nightcrawler, e che con questo ruolo potrebbe dimostrare ancora di più tutta la sua bravura.

Warner e Animal Logic per l’animazione ibrida

La Warner Bros. ha unito le forze Brian Grazer e il regista Ron Howard, attraverso la loro società Imagine, e con  il CEO di Animal Logic Group Zareh Nalbandian per formare una partnership quinquennale il cui obiettivo principale è co-produrre e co-finanziare una serie di film animati e ibridi.
Le tre società condivideranno un fondo di sviluppo, con finanziamenti, responsabilità di produzione e credito aziendale. Tutti i film prodotti nell’ambito di questa partnership saranno distribuiti a livello globale da Warner Bros. Pictures.

Siamo entusiasti della nostra nuova partnership con Warner Bros e di continuare la nostra collaborazione con Animal Logic per portare nuovi film per famiglie ad un pubblico mondiale. Il successo e l’esperienza di Warner Bros insieme all’innovazione creativa e tecnologica di Animal Logic ci offrono l’opportunità illimitata di creare film visivamente sbalorditivi ed emotivamente risonanti in questo spazio estremamente ambito – hanno dichiarato Howard.

Questa nuova partnership riunisce una serie innovativa di film per famiglie sviluppati da Animal Logic e il team incredibilmente talentuoso di Imagine, con 20 anni di collaborazione di grande successo tra Animal Logic e Warner Bros – ha affermato Nalbandian – So che il calibro del talento e dell’esperienza che c’è tra Imagine, Animal Logic e Warner Bros. ci assicurerà di continuare a portare al pubblico film divertenti, emotivi, animati e ibridi a un pubblico di famiglie in tutto il mondo.

Insieme, Imagine e Animal Logic apportano creatività e ingegno straordinari sul tavolo – ha affermato Toby Emmerich della Warner – abbiamo apprezzato le nostre collaborazioni con entrambe le società e attendo con interesse i progetti entusiasmanti che emergeranno da questa nuova partnership.

Spies in disguise

Twentieth Century Fox Consumer Products ha diffuso un elenco di licenziatari per prodotti di consumo ispirati al suo nuovo film d’animazione Spies in Disguise, progetto basato su Pigeon: Impossible, un cortometraggio animato realizzato da Lucas Martell nel 2009 che segue un agente segreto che innesca quasi un conflitto globale quando un piccione rimane bloccato in una valigetta nucleare del governo.
I partner che realizzeranno i prodotti ispirati alla pellicola includono Toy State; HarperCollins Children’s Books, Centum Books, Hachette Livre Group, New Moda, Hybrid, Accessory Innovations, ABG Headwear, Secret Charm, Global Brands Group e Titan Books.

Spies in Disguise è un vibrante mondo di avventure e umorismo, che mostra la sorprendente forza di una vera amicizia. Fox Consumer Products è lieta di lavorare con i principali partner globali per celebrare una storia animata moderna e alla moda. Queste ricche collaborazioni con i licenziatari offrono ai bambini la possibilità di svolgere le missioni di spionaggio viste sul grande schermo in modi coinvolgenti e divertenti – ha dichiarato Jim Fielding, presidente di 20th Century Fox Consumer Products.

La pellicola, prodotta da 20th Century Fox in collaborazione con Blue Sky Studios, vedrà la spia Lance Sterling (doppiato da ) che porta avanti delle missioni con l’aiuto di gadget creati da un inventore socialmente ininfluente di nome Walter (doppiato da ). L’uscita è prevista nelle sale per il 2019.

Il fascino di Mysterio, Warner Bros. e l'animazione ibrida

Cinebrevi

20th Century Fox e 7-Eleven hanno dato il via ad alcune iniziative promozionali per festeggiare l’uscita nelle sale di , tramite una serie di prodotti come bibite e pizze con il marchio del mercenario chiacchierone interpretato da .

Si ringrazia, per le tavole su Mysterio, VincenzoNamor85.

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio