Ikigami #3

Articolo aggiornato il 03/11/2015

Ikigami #3di
Panini Comics, ott. 2007 – 216 pagg. bros. b/n – 7,00euro
Un Ikigami è un annuncio di morte spedito dal governo (giapponese, anche se non viene detto esplicitamente) a una persona su mille, a cui è stata iniettata una potente tossina fin dall’infanzia; un metodo contorto per rafforzare nei cittadini l’attaccamento alla vita. Terzo volume per questa serie dalle inquietanti premesse, serie che ci lascia per un po’ in attesa di materiale dal Giappone, in quanto la pubblicazione italiana è ormai a ridosso di quella d’origine. Ikigami è un dalle due facce: da una parte, come detto, premesse ottime, angoscianti e interessanti, un tratto non eccelso ma funzionale, una evidente capacità dello scrittore di creare la giusta atmosfera; dall’altra, l’impressione è di un eccessiva e zuccherosa morale all’interno di ogni storia che le rende prevedibili, scontate e un po’ retoriche. In questo albo finalmente qualche possibile sviluppo futuro si inizia a intravvedere e, forse, la struttura a episodi scollegati tra loro potrebbe cambiare: peccato che si dovranno aspettare diversi mesi per scoprirlo. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio