Hellblazer – Newcastle Calling (AA.VV.)

Una raccolta di storie brevi firmata da parata di sceneggiatori e disegnatori d'eccezione

Hellblazer - Newcastle Calling (AA.VV.)Mentre John Constantine prosegue la sua vita editoriale all’interno del supereroico universo DC, pubblica una raccolta di storie brevi risalenti alla gestione “”del personaggio,  uscite tra il 2005 e il 2009. Ad aprire le danze che firma la più lunga delle storie qui raccolte, e dimostra grande dimestichezza con le atmosfere horror. Lo scrittore costruisce un racconto semplice ma di grande effetto, sia per alcune trovate davvero efficaci che per una indovinata caratterizzazione del personaggio. Alle matite il sempre bravo , con il suo stile sofisticato, fatto di linee decise, ombre e tratteggi. Si prosegue con una serie di brevi e godibili storie che mischiano ironia e orrore, quotidiano e ultraterreno, riproponendo in maniera felice la formula che ha contraddistinto la serie sin dagli esordi. Tra i disegnatori da segnalare la prova di  – riconoscibile in una breve ma gustosissima storia i cui autori non sono specificati – o Rafael Grampà che, in coppia con , ci mostra come il mago in trench sia in grado di affrontare non solo le possessioni demoniache ma anche la maledizione che affligge una squadra di calcio. Chiude il volume un racconto in prosa illustrato da .

Abbiamo parlato di:
Hellblazer – Newcastle Calling
Jason Aaron, Dave Gibbons, Jamie Delano, Peter Milligan, Brian Azzarello, , China Mieville, Sean Murphy, Jhon Paul Leon, Eddie Campbell, Giuseppe Camuncoli, Stefano Landini, Tim Bradstreet, Dave Taylor
Traduzione di Federica Tonni
RW Lion, Giugno 2015
128 pagine, brossurato, colori – 12,95 €
ISBN: 9788869710506

 

Hellblazer - Newcastle Calling (AA.VV.)

2 Commenti

2 Comments

  1. Augusto

    19 dicembre 2015 a 23:43

    Phil Jenkins???

  2. Davide Grilli

    Davide Grilli

    20 dicembre 2015 a 14:27

    É un lapsus, volevo scrivere Sean Phillips, che con Jenkins ha scritto parecchi episodi di Hellblazer (ma senza disegnare alcuno, in effetti). Grazie della segnalazione, ho corretto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio