La guardia dei topi – Inverno 1152 (David Petersen)

Dopo Autunno 1152 e il prequel La scure nera, tornano le avventure fantasy della Guardia dei topi di David Petersen.

La guardia dei topi - Inverno 1152 (David Petersen)I topi di Tanasicura si trovano in difficoltà per la scarsità di viveri e medicinali e alle prese con un nuovo pericoloso nemico: l’inverno.
Spetta ai più valorosi guerrieri della Guardia affrontare il gelo e recarsi a Fendabete in cerca di risorse.
David Petersen presenta un episodio che denota la sua enorme crescita come narratore rispetto al precedente Autunno 1152, in cui aveva convinto meno. La trama è ora più articolata e le vicende sono sviluppate su più piani per creare maggiore suspense.
La grande caratteristica dell’opera consiste nel narrare episodi semplici e conferire a questi un taglio epico, grazie anche al magnifico scontro con l’imponente gufo, all’inserimento di ballate negli intermezzi fra i capitoli e di schede tecniche sulle arti e i mestieri dei popoli che abitano i Territori.
L’intreccio risulta molto avvincente, assumendo dei toni quanto mai cupi: efficacissima l’avventura nella città sotterranea abbandonata di Brugoscuro, che ricorda Moria ne La compagnia dell’anello di Tolkien.
L’aspetto grafico, vero punto di forza, appare curatissimo e perfetto nel ricreare le atmosfere fiabesche. Il character design dei singoli personaggi è studiato sino al minimo dettaglio e particolarmente piacevole è anche la resa delle cittadine: Petersen si diverte nel produrre architetture ricercate, come gli imponenti archi di pietra di Brugoscuro o il complesso sistema a spirale in un tronco cavo di Fendabete.
Un’avventura fantasy in crescendo che ben lascia presagire per i prossimi episodi.

Abbiamo parlato di:
La guardia dei topi – Inverno 1152
David Petersen
Traduzione di: Andrea Toscani
Panini 9L, aprile 2015
192 pagine, brossurato, colori – 18,00 €
ISBN: 9788891209665

La guardia dei topi - Inverno 1152 (David Petersen)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio