Greystorm #6 – Il segreto della mummia

Articolo aggiornato il 18/12/2015

di e
, mar. 2010 – 96 pagg. b/n bros. – 2,70euro
Arrivata a metà del guado, la nuova miniserie Bonell firmata Antonio Serra continua a dimostrarsi un ottimo prodotto. Ben scritta, buona documentazione, giusto mix tra fantascienza, mistero e avventura (cioé la ricetta che ha poi reso famoso i libri di autori come Verne da cui prende dichiaratamente spunto). Con Bignamini ai disegni e alle chine, quest’albo è sicuramente quello meglio interpretato anche per quanto riguarda la parte grafica. Un prodotto che non sta deludendo le aspettative dei suoi lettori, forse addirittura sottovalutato prima della sua uscita. “Greystorm” sta invece regalando soddisfazioni a chi ha deciso di seguirlo, con un anti-eroe come protagonista sempre più ambiguo e inquietante che sembra capovolgere completamente le formule bonelliane, la maggior parte delle volte tese a creare eroi positivi. I già lodati disegni di Bignamini colgono in pieno l’atmosfera morbosa e tetra della casa di Greystorm e quella fumosa e alienante della Londra di inizio Novecento.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio