A spasso nel mondo della fisica: Davide la Rosa e il suo Paco Lanciano

Con "Paco Lanciano (e il fagiano crononauta)" Davide la Rosa si lancia in una divertentissima avventura ai confini della... fisica.
Articolo aggiornato il 18/04/2015
A spasso nel mondo della fisica: Davide la Rosa e il suo Paco Lanciano
La copertina del volume

Durante il Napoli Comicon, la Nicola Pesce Editore ha presentato in anteprima l’ultimo lavoro di , Paco Lanciano (e il fagiano cronanauta), terzo lavoro firmato per la casa editrice salernitana dall’autore comasco, dopo Il Nuovo Romanzo di Dan Braun e La Bibbia 2 (quest’ultimo insieme a Pierz). Protagonista di questa storia è Paco Lanciano, fisico e assistente di Piero Angela in Superquark: il suo compito è impedire al malvagio Kirchhoff di sconvolgere la storia della fisica moderna per come la conosciamo.

La Rosa ha creato, nel tempo, un suo linguaggio fumettistico, unione di dialoghi bislacchi e disegni stilizzati e sornioni, che continua nel suo obiettivo di strizzare l’occhio al citazionismo classico dei social networks: all’interno del volume, troviamo, infatti, continui rimandi a totem internettiani, personaggi universalmente presi per i fondelli dal mondo della rete, a cui l’autore guarda con la sua solita ironia ricca di umorismo sottile. Egli si diverte A spasso nel mondo della fisica: Davide la Rosa e il suo Paco Lancianonella sua opera di citazione e autocitazione: sono continui anche i rimandi ai suoi lavori sul web, dove il fumettista continua a portare avanti il suo blog lario3.blogspot.it, tra i quali lo sketch della morte della Pimpa, vero cavallo di battaglia presente anche in Paco Lanciano, nonché a tutta una serie di credenze popolari tradizionali (lo stesso fagiano del titolo). Anche il tema trattato, la fisica, da sempre materia ostica, è interessante: riuscendo a non cadere in una noiosa didattica, Davide La Rosa non disdegna spiegazioni comunque coerenti delle leggi fisiche e dei suoi creatori, pur imbevendo il tutto di una smitizzazione umoristica particolarmente felice.

Sarebbe impossibile, in altri esperimenti, vedere l’uso dei dialoghi utilizzati da La Rosa: in una sorta di gioco

A spasso nel mondo della fisica: Davide la Rosa e il suo Paco Lanciano
Paco alle prese con Giancarlo Magalli

metanarrativo, i personaggi tengono in considerazione le reazioni del lettore, se le aspettano, le provocano, strappando spesso un sorriso a chi decide di seguire il lavoro dell’autore, mettendo da parte l’ovvio scarso appeal dei disegni, che però diventano fondamentali per il processo narrativo: stonerebbe

un disegno realista o coerente con la realtà, l’anatomia, la prospettiva, visto l’incoerenza di base dell’immaginario che trasborda dalle pagine.

Dopo essere arrivato nelle edicole del belpaese con Suore Ninja, La Rosa conferma il suo status di autore umorista e dissacrante, tralasciando in questo libro i soliti attacchi al mondo ecclesiastico: presenti comunque, ma in misura molto minore. Libro che, se c’è concesso l’ardire, potrebbe anche essere consigliato come lettura per chi della fisica non ci capisce nulla (come il sottoscritto). Magari continuerà a non capire realmente che, se la mela cade, vuol dire che esiste la forza di gravità, ma almeno si sarà divertito grazie ai picareschi viaggi del buon Paco in giro per la cronosfera.

A spasso nel mondo della fisica: Davide la Rosa e il suo Paco Lanciano
Uno degli sketch dedicati alla Pimpa sul blog di La Rosa

Abbiamo parlato di:
Paco Lanciano (e il Fagiano Crononauta)
Davide La Rosa
Nicola Pesce Editore, 2014
172 pagine, brossura, b/n, 12,00 €
ISBN 978-88-97141-36-5

1 Commento

1 Commento

  1. Davide La Rosa

    Davide La Rosa

    21 maggio 2014 a 14:17

    Evviva grazie!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio