Fantastic Four: nuovo crollo al box office USA

La pellicola diretta da Josh Trank scivola al quarto posto del botteghino americano, ma mantiene buone posizioni nel resto del mondo.

In un weekend che ha visto dominare i rapper del film Straight Outta Compton, arriva per il reboot cinematografico dei Fantastici Quattro un nuovo, deludente risultato al box office americano.

Al suo secondo weekend di programmazione nelle sale americane, peraltro aumentate negli ultimi giorni a oltre la cifra di 4000, la pellicola diretta da ha subito un crollo del 69%, con un incasso di appena 8 milioni di dollari. Il film scivola così al quarto posto della top ten dopo soli 7 giorni, con un incasso complessivo di 41.9 milioni di dollari per quello che ormai è un vero e proprio disastro per la 20th Century Fox.

All’estero il film aggiunge altri 16.2 milioni di dollari da 54 paesi e sembra in alcuni paesi del Sud America e dell’Europa andare meglio che negli Stati Uniti, come dimostra il primo posto in Messico, ma anche in altri paesi quali Colombia, Peru e Ecuador. Nei prossimi giorni il lungometraggio sbarcherà in Russia, Corea del Sud e Giappone.

Fantastic Four: nuovo crollo al box office USA

1 Commento

1 Commento

  1. Pasquale

    22 agosto 2015 a 20:06

    Sono contento del possibile flop, perché non si può cambiare così radicalmente, il gruppo di eroi più famoso dei fumetti marvel. Loro sono la storia dei supereroi marvel per quello che rappresentano.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio