Etichetta: Palestina

Gaza 1956: una lezione di giornalismo, a fumetti

0 - gaza-slide

Con questa opera, forse la sua più ambiziosa, Sacco non è più debitore solo del new journalism in stile Wolfe e Capote, ma di interpretazioni storiografiche che vedono l’importanza dell’uomo e solo dell’uomo come motore della Storia. Restituisce la legittima notorietà ai fatti, alle vittime e ai sopravvissuti, trasformando le storie in Storia.

Il cinema di Pier Paolo Pasolini

immagine1-28941

Quella di Pier Paolo Pasolini e' senz'altro la piu' autorevole figura di intellettuale che l'Italia del dopoguerra abbia avuto. Egli non fu soltanto un grandissimo poeta, scrittore e regista cinematografico, ma un vero e proprio maestro.

Mai come ora: i fumetti e la guerra

immagine1-2501

L'arte è nella realta': la racconta, la sintetizza a volte in modo quasi miracoloso. Questi strani giorni sono buoni per leggere o rileggere quei fumetti che di guerra parlano in modo più o meno esplicito e con un grado di retorica o opportunismo a livelli controllati.