Jack Kirby

Nato Jacob Kurtzberg (New York, 28 agosto 1917 – Thousand Oaks, 6 febbraio 1994), ha iniziato la sua carriera di disegnatore nel campo dell’animazione, ma dopo qualche mese è passato al fumetto, ambito dove è diventato uno degli artisti più importanti e influenti di sempre. Nel 1941, insieme a Joe Simon, inventa Capitan America, un personaggio che si schiera apertamente contro Adolf Hitler mesi prima che gli Stati Uniti entrino effettivamente in guerra. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando i supereroi passano di moda e scompaiono quasi completamente dal mercato, inventa fumetti di ogni genere, dal western al romantico, dal poliziesco all’horror, perfezionando uno stile sempre più riconoscibile.
All’inizio degli anni Sessanta stringe un sodalizio con Stan Lee dando vita a quasi tutti i personaggi più famosi della casa editrice Marvel, come i Fantastici Quattro, Thor, Hulk, Iron Man, gli X-Men e moltissimi alleati e nemici delle loro storie, che negli ultimi anni hanno ispirato una serie di kolossal cinematografici di grandissimo successo. All’inizio degli anni Settanta abbandona la Marvel e passa alla DC Comics, dove si occupa di Superman e crea un intero nuovo universo narrativo nella saga del Quarto Mondo. Poi torna un’ultima volta in Marvel, dove dà nuova linfa a Capitan America e Pantera Nera, illustra la versione a fumetti di 2001: Odissea nello spazio e crea Gli Eterni.

ALTRI ARTICOLI
Inizio