11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017
In vista di Lucca Comics and Games 2017 abbiamo scelto undici fumetti in uscita per la principale fiera di settore italiana.

In questa puntata non accogliamo nessun ospite esterno per stilare una classifica a tema.
È un Essential 11 “speciale”, una pausa dalla solita struttura della rubrica in occasione dell’edizione 2017 di Lucca Comics and Games, che si terrà nella cittadina toscana dal 1° al 5 novembre.
La redazione dello Spazio Bianco ha infatti pensato di stilare un elenco (in rigoroso ordine alfabetico) di 11 fumetti presentati durante la manifestazione che ci attraggono, che reputiamo interessanti o di spicco per vari motivi; un primo sguardo volutamente incompleto, cercando comunque di offrire uno spettro più ampio possibile di stili, generi ed editori e sfruttando un paio di slot per due macrocategorie.
La seguente lista può fungere sia da guida per chi volesse consigli su cosa poter comprare a Lucca, sia da spunto di discussione.

AUTOPRODUZIONI

Impossibile non consigliare di dare uno sguardo alle autoproduzioni ospitate nella Self Area.
Ne citiamo due a titolo esemplificativo.
Partiamo da Manticora Autoproduzioni, che presenterà un nuovo albo dal titolo 2053 – Le nuove Acque. Ideato da Brian Freschi e scritto e disegnato da AlbHey Longo, Lonnie Bao, David Ferracci, Ilaria Apostoli, Lorenza de Luca, Ivan Lodi e Anna Ferrari, racconta di un mondo sopravvissuto a una catastrofe.

TO BE è invece una raccolta di cinque racconti brevi dedicati ai giovani protagonisti di To Be Continued, l’apprezzato webcomic di Lorenzo Ghetti. Gli albi sono realizzati dallo stesso Ghetti insieme a Aniss El Hamouri, Caterina Cappelli, Mauro Nanfitò e Ilaria Felice.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

BONELLI EDITORE

Tra le tante novità editoriali presentate da Sergio Bonelli Editore a , segnaliamo alcune uscite degne di nota

Ben due iniziative saranno legate al mondo di Dragonero. Da un lato Senzanima, che segna il debutto di una serie di storie dal taglio più maturo, pubblicate nel formato cartonato inaugurato dai Tex “alla francese” (ma con foliazione maggiore). Dall’altro Dragonero Adventures, che inaugura invece la linea Young con le avventure giovanili di Ian, Gmor e Myrva.

Sempre per un pubblico di giovani lettori, saranno presentate due nuove serie: Creepy Past (ad opera di Bruno Enna, Giovanni Di Gregorio e Giovanni Rigano) e 4 Hoods (che vede al lavoro, tra gli altri, Roberto Recchioni, Federico Rossi Edrighi, Riccardo Torti e Annalisa Leoni). Entrambe esordiranno con un numero zero introduttivo di 32 pagine.

Ben dodici albetti diversi, realizzati da team creativi differenti, saranno dedicati a Groucho e racchiusi in un contenitore a tiratura limitata, il Grouchomicon, che conterrà anche un albetto speciale realizzato da Tiziano Sclavi e Alfredo Castelli.
Ultimo ma non ultimo, sarà presentato un volume inedito di Dylan Dog a colori dal titolo Nel mistero, che segna il ritorno della coppia formata da Tiziano Sclavi ai testi e da Angelo Stano ai disegni.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

FUCK
di Alex Crippa e Giorgio Santucci
(Edizioni Inkiostro)

Grande interesse verso l’opera che unisce il talento di Alex Crippa, al lavoro su Nathan Never e Dampyr e su altre opere come 16 (sempre Edizioni Inkiostro), e quello di Giorgio Santucci, che si è fatto notare in Bonelli.
La trama di Fuck prepara a tinte fosche e violente, in un futuro distopico e disperato, con un’avventura on the road ricca di stimoli sia sotto il livello narrativo che sotto quello grafico (potete guardare la nostra anteprima per capire di cosa stiamo parlando). Ma questo è pure un invito a scoprire, nel caso non le conosceste, le Edizioni Inkiostro: siete avvisati, sono fumetti per cuori forti!

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

IL CACCIATORE GRACCO
di Martoz
(Coconino)

Dopo la mostra in anteprima delle tavole originali al festival “Le Strade del Paesaggio” a settembre, il nuovo fumetto di Martoz (il primo per Coconino) sarà presentato a Lucca. L’autore di Remi Tot in Stunt ha affermato che si tratta di “una storia che nasce, come un’infezione, dalla ferita aperta di un racconto incompiuto di Franz Kafka”, presentandolo come “un fumetto che ho scoperto, più che immaginato, una storia che vi riporto come uno scriba, una storia che, dentro di me, vive di vita propria”.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

KRAKEN
di Emiliano Pagani e Bruno Cannucciari
(Tunuè)

Tunué pubblica una graphic novel che parla “di mare, misteri orrorifici e decadenza esistenziale” , citando la presentazione presente sul sito dell’editore.
Se l’evocativa copertina e il titolo, che allude direttamente a uno dei miti più celebri tra i marinai, non bastassero a destare interesse nei lettori occorre porre l’accento sul “dream-team” all’opera: ai testi del volume troviamo Emiliano Pagani, sceneggiatore che ha creato in coppia con Daniele Caluri le dissacranti serie Don Zauker e Nirvana e che si sta affermando anche come sceneggiatore in Bonelli, mentre dei disegni si è occupato Bruno Cannucciari, una delle colonne portanti di Lupo Alberto degli ultimi vent’anni, per il quale ha realizzato sia storie che tavole autoconclusive.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

NIENTE DA PERDERE
di Jeff Lemire
(Bao Publishing)

Da più di dieci anni impegnato nel fumetto, Jeff Lemire ha collezionato collaborazioni con DC Comics, Vertigo, Top Shelf, Image Comics e Marvel Comics, affermandosi sempre più come autore di spicco del panorama americano senza mai scordare il fumetto indipendente, universo dal quale ha mosso i suoi primi passi.
Bao Publishing sta già pubblicando la sua serie fantascientifica Descender, e ora porta in Italia questo romanzo grafico su un ex giocatore di hockey che dopo il successo si è lasciato andare.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

NON STANCARTI DI ANDARE
di Teresa Radice e Stefano Turconi
Bao Publishing

Teresa Radice e Stefano Turconi sono senz’altro una delle rivelazioni degli ultimi due anni nel panorama del fumetto italiano. Chi ha seguito la produzione a fumetti Disney degli ultimi vent’anni li conosceva già ed era consapevole delle loro capacità, ma dopo la fortunata incursione nel fumetto per ragazzi extra-Disney con Viola Giramondo e il successo de Il porto proibito hanno confermato la loro versatilità e autorialità. Insieme danno il meglio di loro stessi e insieme tornano con una storia che promette di colpire ancora al cuore dei lettori.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

QUADERNI GIAPPONESI – IL VAGABONDO DEI MANGA
di Igort
(Oblomov Edizioni)

Quaderni giapponesi di Igort, pubblicato da Coconino, ha ricevuto parecchie attenzioni da lettori e addetti ai lavori: una sorta di “documentario disegnato” della società nipponica sotto la lente di un fumettista occidentale.
Ora c’è grande attesa per il seguito ideale di quel volume, in uscita a Lucca per Oblomov Edizioni, nuova casa editrice fondata dalllo stesso Igort: un resoconto di viaggio attraverso i misteri del Giappone con nuove storie e sensazioni.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

RAT-MAN: C’È SPAZIO PER TUTTI
di Leo Ortolani
(Panini Comics)

Il bimestrale di Rat-Man è finito (e noi di Lo Spazio Bianco l’abbiamo ben celebrato con un ricco speciale), ma il suo autore, Leo Ortolani, ha subito messo in chiaro che il personaggio non sarebbe stato dimenticato. Avrebbe invece vissuto occasionalmente nuove avventure, in formato autoconclusivo e magari per occasioni particolari.
Un nuovo corso che non si è fatto attendere: a Lucca Comics 2017 vedrà infatti la luce C’è spazio per tutti, un volume realizzato in collaborazione con la Stazione Spaziale Italiana e quella Europea nel quale Rat-Man vive un’avventura nello spazio insieme a Paolo Nespoli, l’astronauta italiano che in questo momento è effettivamente impegnato in una missione spaziale sopra le nostre teste.
Il prodotto promette quindi gag e risate nel puro stile di Ortolani, ma senza perdere l’occasione per approfondire alcuni argomenti legati al tema aerospaziale.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

SCARY ALLAN CROW
di Lorenzo Palloni e DJ Aladyn
(Edizioni Inkiostro)

Edizioni Inkiostro manda alle stampe un volume quasi “sperimentale”, che poggia le proprie fondamenta sulla fusione tra due media diversi: il fumetto e la musica.
Lorenzo Palloni, apprezzato scrittore, sceneggiatore e disegnatore (Mammaiuto, The corner) compone una storia cruda e molto forte, a base di sangue e vendetta, il tutto di concerto con le atmosfere musicali ispirate da DJ Aladyn, celebre disk-jockey italiano tra i padri del turntablismnel nostro Paese.
Assieme al volume a fumetti viene infatti venduto un vinile, contenente la colonna sonora della storia.
Un connubio interessante e di rilievo.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

TEKKON KINKREET
di Taiyo Matsumoto
(J-Pop)

Per la prima volta arriva in Italia l’edizione integrale di Tekkon Kinkreet, importante opera del fumetto giapponese realizzata da Taiyo Matsumoto dalla quale è stato tratto un film d’animazione molto apprezzato.
Una storia a metà tra favola e thriller, ambientato in una immaginaria metropoli giapponese ricca di pericoli e malaffari, nella quale due orfani devono muoversi cercando di sopravvivere alle avversità.
Un fumetto denso e J-Pop porta da noi in un’unica soluzione.

11 fumetti da non perdere a Lucca Comics 2017

 

Le proposte degne di nota che verranno presentate a Lucca Comics & Games non terminano certo qui, vi consigliamo di tenere d’occhio il sito per anteprime, notizie e altri consigli di lettura!

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio