Segnalazioni

Educ@genda, pillole di legalità

In arrivo dalla Calabria l'agenda scolastica per conoscere e arginare la cultura mafiosa.

Comunicato Stampa

Il fumetto come strumento educativo per i giovani

“Educ@genda”, pillole di legalità, è un diario scolastico dallo scopo educativo, che ha come destinatari specifici i ragazzi delle scuole medie e superiori. È stato presentato mercoledì 23 novembre in conferenza stampa a Reggio Calabria.

Il progetto nasce proprio in Calabria, ideato e disegnato da Antonio Federico, dipendente del Consiglio Regionale della Calabria, illustratore e vignettista conosciuto per il suo impegno molto attivo in Calabria. Ha fondato l’Accademia del fumetto AF ReggioComix e dato il via a innumerevoli eventi sul fumetto.

Il diario è stato posto all’attenzione della Commissione “contro la ‘ndrangheta”, operante a livello istituzionale e presente attivamente su tutto il territorio, che ne ha consentito la realizzazione grazie al Presidente Arturo Bova.

Educ@genda vuol essere uno strumento per conoscere e arginare la cultura mafiosa, ironizzandola ed esorcizzandola attraverso numerosi contenuti illustrati presenti al suo interno. L’obiettivo è parlare ai giovani con il loro stesso linguaggio. Soprattutto rappresenta la buona Calabria, quella fatta di cittadini onesti che credono ancora nel suo cambiamento.

Alcune illustrazioni saranno dedicate ai volti che hanno dato la vita per arginare il sistema mafioso, come Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, il generale Dalla Chiesa e molti altri.

Gran parte dell’agenda invece presenterà le vignette dedicate a “Bossolo”, un maldestro capo mafia un po’ antiquato e conservatore che servirà ad ironizzare e caricaturare modi e usanze della mala vita. Una copertina dal colore volutamente rosso come l’agenda di Borsellino misteriosamente scomparsa. Una grafica fresca e accattivante renderà agevole una lettura semplice e diretta.

Educ@genda, pillole di legalità

Educ@genda, pillole di cultura, senza alcuna polemica, vuole comunicare a chiunque abbia voglia di sapere che per sconfiggere un problema bisogna anzitutto conoscerlo.

Conoscere per uscire dal buio dell’indifferenza.
Per educare.
Educare le nuove generazioni al rispetto della legalità!

Commissione contro la ‘ndrangheta
Consiglio Regionale della Calabria
Via Cardinale Portanova -Reggio Calabria
Tel. 0965 880131

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio