Dylan Dog Color Fest #17 (Barbato, Saudelli, Celestini)

Nel Dylan Dog Color Fest #17, l'indagatore dell'incubo è chiamato ad affrontare una nuova minaccia, rimanendo però eccessivamente ancorato al passato.

Dylan Dog Color Fest #17 (Barbato, Saudelli, Celestini)Nel nuovo numero del Color Fest, si ritrova invischiato in una spirale di tranelli orchestrati da Baba Yaga, la famosa strega del folclore slavo.
La storia di , puntando sul registro fantastico/favolistico, riesce per tutta la prima parte a incuriosire il lettore, ma nella seconda metà perde di colpo il suo fascino spostando troppo l’attenzione su avvenimenti privi di mordente.
Il riuscito contrasto tra Baba Yaga e il Diavolo, per certi versi simile ad alcune situazioni viste sulla serie Hellblazer, non riesce a trovare il giusto respiro dato che la storia vira troppo presto su binari scontati e slegati dal fattore innovazione/svecchiamento, portando inevitabilmente la struttura narrativa a perdere di originalità e risultando in alcuni punti piuttosto confusionaria.
I disegni di , funzionali per il tipo di storia raccontata, trovano il loro picco massimo proprio nella caratterizzazione di Baba Yaga, soprattutto grazie ad alcuni primi piano d’effetto, anche se a livello generale forse si poteva fare qualcosa in più.
Dylan Dog Color Fest #17 è quindi un’occasione mancata soprattutto dal punto di vista innovativo; la collana infatti, da sempre usata per proporre situazioni fuori dagli schemi, questa volta non è assolutamente riuscita nell’intento, dato che la storia poteva tranquillamente comparire in un albo della serie regolare prima del rilancio.

Abbiamo parlato di:
Dylan Dog Color Fest #17 – Baba Yaga
Paola Barbato, Franco Saudelli
, maggio 2016
96 pagine, brossurato, colori – € 4,50

Dylan Dog Color Fest #17 (Barbato, Saudelli, Celestini)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio