Dylan Dog #357 – Vietato ai minori (Ruju, Furnò, Armitano)

Dylan Dog, alla ricerca di una bellissima e misteriosa attrice, si ritrova catapultato in un giro cinematografico sanguinario.

Dylan Dog #357 - Vietato ai minori (Ruju, Furnò, Armitano) si ritrova alle prese con una cliente speciale: Vanessa Wilson, una bellissima attrice di film horror americana giunta ormai alla fine della propria carriera, bussa alla porta dell’indagatore dell’incubo, stringendo tra le mani una lettera che egli stesso le aveva scritto molti anni prima. Dopo una notte di passione, Vanessa scompare nel nulla. Dylan vola a Los Angeles dove si trova catapultato in un’esperienza pericolosa e inquietante.
, autore vicino al mondo del grande schermo, confeziona una storia ansiogena e ricca di suspance, omaggiando quella cinematografia horror/splatter che, in questa occasione, ha al suo interno molta più realtà che finzione.
La devozione nei confronti dell’arte cinematografica è il fulcro di quest’albo: critici, registi e soprattutto attori sono protagonisti di un giro di pellicole snuff che vengono proiettate l’una dopo l’altra in una misteriosa (e riservata) “notte degli Oscar”.
Sebbene in alcuni punti la sceneggiatura si sviluppi in maniera troppo sbrigativa, e lasciando alcuni buchi di trama, il filo conduttore principale che lega i vari eventi che si susseguono durante tutto l’arco della narrazione è ben orchestrato e rende la storia dinamica e mai noiosa.
Nota di merito per i disegni di e Paolo Armitano: numerosi i tratteggi e le ombreggiature che “sporcano” le tavole che sottolineano la drammaticità e l’ansia di cui è rivestita l’intera storia (che presenta un numero di scene splatter piuttosto alte), elementi accentuati anche dalla presenza di un nero corposo che riempie gran parte dello spazio presente nelle vignette. Un buon numero.

Abbiamo parlato di:
Dylan Dog #357 – Vietato ai minori
Pasquale Ruju, Davide Furnò, Paolo Armitano
Sergio Bonelli Editore, maggio 2016
94 pagine brossurate, bianco e nero, 3,20 €

Dylan Dog #357 - Vietato ai minori (Ruju, Furnò, Armitano)

1 Commento

1 Commento

  1. Fata

    26 maggio 2016 a 16:14

    Dylan indaga? Viene torturato come in tutte le storie di questa nuova pessima gestione?

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio