Dragonero #33 – L’ultima difesa (Vietti, Olivares)

Ian Aranill e l'orco Gmor, aggregati a una spedizione di cavalieri candaryani, affrontano un negromante e il suo esercito.

Dragonero #33 - L'ultima difesa (Vietti, Olivares)Ian Aranill e Gmor, al seguito di due squadroni di cavalleria candaryana, affrontano la minaccia di Nhugre, un essere malvagio dotato di considerevoli poteri magici. L’ultima difesa è un numero tutto azione, che racconta i momenti più disperati ed epici della missione, fra assalti all’arma bianca, nugoli di frecce ed esplosioni di energia oscura. La storia si legge bene e ha una buona catarsi, anche se affretta troppo certe dinamiche, come accade nel duello finale fra e il suo antagonista, che ha il pregio e al contempo il difetto di essere poco didascalico, lasciandoci un dubbio su come siano riusciti i poteri del varliedarto ad avere la meglio su un avversario apparentemente imbattibile. Il fascino iconico di Nhugre, peraltro, avrebbe forse meritato uno sviluppo più corposo del personaggio, che qui invece appare ridotto a “boss di fine livello”.
, che si conferma una delle colonne grafiche della serie, ci regala tavole dettagliatissime permeate da neri densi, con una regia cinematografica che sottolinea bene i particolari degli scontri, splash page imponenti, vignette che si espandono oltre il loro posto nella griglia bonelliana, invadendo lo spazio bianco e portando un efficace effetto di tridimensionalità nei momenti più concitati.
Bella l’inquadratura scelta per la copertina da Giuseppe Matteoni: una soggettiva dagli occhi del nemico, che non ce lo mostra, concentrandosi sugli eroi pronti alla battaglia.

Abbiamo parlato di:
Dragonero #33 – L’ultima difesa
Stefano Vietti, Giancarlo Olivares
, febbraio 2016
96 pagine, brossurato, bianco e nero – 3,30 €
ISSN: 977228243000460033

Dragonero #33 - L'ultima difesa (Vietti, Olivares)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio