NPE CONCORSO INTRODUZIONE
Nuove Uscite

O.Z.: la Dorothy dark di Paolo Massagli

LaPiccolaVolante presenta O.Z, romanzo grafico dallo stile horror e bizzarro scritto e disegnato da Paolo Massagli.

Comunicato stampa

O.Z.: la Dorothy dark di Paolo MassagliLaPiccolaVolante presenta O.Z, romanzo grafico dallo stile horror e bizzarro scritto e disegnato da Paolo Massagli. Il volume inaugura la collana dedicata al mondo delle storie a fumetti LaPiccolaVolante. 

Si tratta di una libera interpretazione del classico Il meraviglioso mago di Oz di L. Frank Baum in chiave dark, tra l’erotico e l’horror. I primi tre albi di O.Z sono stati autopubblicati dall’autore dal 2010 al 2012, il quarto è fino ad ora rimasto inedito. LaPiccolaVolante ha scelto di pubblicare O.Z in un unico volume composto da quattro capitoli, e di stamparlo in una veste grafica che rendesse giustizia alle tavole e al loro potere evocativo.

LaPiccolaVolante nasce come casa editrice indipendente e laboratorio di scrittura creativa nel 2011. Ha in catalogo diverse collane in cui trovano spazio libri dark fantasy, surreali e illustrati.

Paolo Massagli ha esordito nei primi anni ’90 su diverse fanzine e come disegnatore ha partecipato alla serie Lenin e Desdy Metus. Ha pubblicato sul web Alice nel Paese degli Orrori (2010) e ha autoprodotto i primi 3 volumetti di O.Z. Con lo sceneggiatore Gianfranco Staltari ha collaborato disegnando la graphic novel Neromantico ( tra i finalisti del Project Contest di Lucca Comics) pubblicata poi dalla E.F Edizioni. Ha inoltre collaborato alla rivista “Zombie Paradise”. Attualmente pubblica per la Hollow Press sulla rivista internazionale semestrale U.D.W.F.G. assieme ad autori come Ratigher, Miguel Angel Martin, Tetsunori Tawaraya e Mat Brinkman. Sempre per la Hollow Press ha pubblicato il monografico Toxic Psycho Killer, e l’albo Four.

Abbiamo parlato di:
O.Z
Paolo Massagli
LaPiccolaVolante, 2017
200 pagine, bianco e nero, brossurato –  15,00 €
ISBN: 9788897785248

O.Z.: la Dorothy dark di Paolo Massagli

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio