Domani (Giampiero Chionna)

Giampiero Chionna, membro del collettivo Sbucciaginocchi, racconta il dolore della perdita, la morte e il ritorno alla vita in un racconto fatto di luci e ombre.

Domani (Giampiero Chionna)Il Signor Rossi non riesce più a vivere. La malattia e la morte della moglie gli hanno tolto qualsiasi speranza per il futuro e nemmeno la figlia e la nipotina riescono a farlo reagire. Forse solamente  una ricerca interiore   e una riflessione del proprio gioioso passato può permettergli di andare avanti e credere in un futuro migliore.
Nel suo primo graphic novel pubblicato per LABO, Gianpiero Chionna affronta un tema complesso come la perdita di una persona amata dopo una lunga sofferenza e la difficoltà nell’elaborare il lutto. Nonostante alcune parti del racconto appaiano legnose e verbose e alcuni concetti siano espressi in maniera eccessivamente didascalica, l’autore riesce comunque a creare una storia emozionate e toccante, trasmettendo tutto il dolore e la confusione di chi si sente per la prima volta solo e deve ricominciare la propria vita guardando forzatamente avanti.
Anche dal punto di vista dei disegni, Chionna alterna sequenze molto intense, fatte di corpi scavati dalla tristezza e dalla malattia che emergono dallo sfondo bianco grazie a un forte e sicuro lavoro di chiaroscuro, ad altre tavole in cui sembra essere meno padrone del tratto, della costruzione prospettica e della rappresentazione delle espressioni.
Domani è una storia che riesce ad emozionare, nonostante alcune pecche e ingenuità, realizzata da un autore che dimostra di avere buone qualità e un potenziale di crescita interessante.

Abbiamo parlato di:
Domani
Gianpiero Chionna
LABO Fumetto – novembre 2015
64 pagine, brossurato, bianco e nero – 7 €
Ordinabile su: http://labofumetto.blogspot.de/

Domani (Giampiero Chionna)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio