In divisa – Topolino #3121 (AA.VV.)

Su Topolino 3121 Giorgio Salati e Michele Mazzon fanno indossare per la prima volta a Topolino la divisa del poliziotto: come si comporterà il nostro eroe?
Articolo aggiornato il 20/12/2016

In divisa - Topolino #3121 (AA.VV.)Topolino aveva già indossato in altre occasioni la divisa: quella di re in Topolino sosia di Re Sorcio, e quella di capostazione nell’omonima storia. In Una divisa per Topolino, però, e Michele Mazzon calano il personaggio nel ruolo di poliziotto.
A muovere la storia sono le dimissioni di Rock Sassi di fronte all’ennesimo elogio di Basettoni al suo amico Topolino, così quest’ultimo, su invito del commissario, si arruola. La storia si svolge con ritmi rapidi e divertenti e con una prima parte ricca di gag che rimandano inevitabilmente alla serie Scuola di polizia. Salati, con un soggetto che potrebbe essere visto come un Law dall’altro lato della barricata, quello della polizia, propone un Topolino a sorpresa fallibile, troppo irruento per le procedure burocratiche, ma meno in contrasto con Manetta, personaggio che storicamente ha sempre rappresentato la diffidenza nei confronti dei detective privati.
A completare la bella e divertente avventura ci pensano i disegni rotondi ed espressivi di Michele Mazzon, degno erede di Luciano Gatto, come è ben evidente soprattutto nei personaggi di contorno.
Menzione quasi obbligatoria per Paperino e il campionato campionato, storia di e , visto l’inizio del campionato di calcio italiano. L’avventura, scritta soprattutto per gli amanti di questo sport, ha come punti di forza la caratterizzazione di Paperino e Archimede. Limido, poi, conferma la bontà del tratto dinamico già espressa nel numero precedente.

In divisa - Topolino #3121 (AA.VV.)

Abbiamo parlato di:
Topolino #3121 – Una divisa per Topolino
Giorgio Salati, Michele Mazzon
Paperino e il campionato campionato
Marco Bosco, Carlo Limido
, 16 settembre 2015
164 pagine, brossurato, colori – 2,50 €

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio