Digitus Dei II #1 – I demoni hanno fame (Medda, Casini)

Torna il prete esorcista di Michele Medda e Stefano Casini per la giovane casa editrice Peter Press.
Articolo aggiornato il 28/09/2015

Digitus Dei II #1 - I demoni hanno fame (Medda, Casini) e , oltre alla loro collaborazione su Nathan Never hanno scritto assieme nel 1996 Digitus Dei, una graphic novel il cui protagonista era un prete esorcista. I due tornano a scrivere altre storie per questo personaggio, stavolta per la giovane casa editrice Peter Press.
L’esorcista Sertori in questa nuova serie è alle prese con la presunta evocazione di Sytri, demone della lussuria e della cupidigia. Vediamo il compiersi dei primi inquietanti eventi scatenati dall’evocazione, un omicidio di una donna con uno strano marchio e gli effetti di un disperato rituale magico, mentre vengono delineati i personaggi principali della storia.
Più dell’esorcista è il giornalista Bassi ad essere al centro della narrazione, accompagnandoci con il suo punto di vista in alcuni episodi che sembrano collegarsi al demone. Tutto lascia presagire un aumento della già alta tensione della storia nel proseguo della pubblicazione.
Passando al lato negativo, i disegni di Casini purtroppo sono quasi affogati in una colorazione al computer confusa e poco evocativa, con pagine praticamente monocromatiche ma che non riescono ad aiutare l’interessante tratto dell’autore nel rappresentare i toni cupi della storia. Meglio sarebbe stato probabilmente un bianco e nero più sobrio.

Abbiamo parlato di:
Digitus Dei II – volume 1 – I demoni hanno fame
Michele Medda, Stefano Casini
Edizioni Peter Pen, 2001 (esaurito)
32 pagine, spillato, colori

 

Digitus Dei II #1 - I demoni hanno fame (Medda, Casini)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio