Diabolik su tela, con Mario Gomboli a Comixando Art Area

Cronaca della presentazione delle tele in edizione limitata Diabolik&Eva curata da Simonetta Quirtano con la partecipazione di Mario Gomboli.

Al Comixando Art area di Torino, il 17 dicembre è stata presentata la nuova collezione di tele in edizione limitata dedicata a &Eva.

Nonostante lo spazio espositivo non grandissimo, numerose persone hanno preso parte all’evento, dimostrando ancora una volta la potenza del personaggio creato dalle sorelle Giussani, che dopo cinquant’anni di onorata carriera continua ad appassionare un pubblico di tutte le età.

Comixando è riuscito a unire la passione per il fumetto con quella per il design, in modo da proporre veri e propri oggetti d’arredamento pensati per gli appassionati di fumetto e non; le tele, realizzate con grande cura, traggono la propria forza dalle tavole di molti personaggi di fantasia che la nona arte ha reso immortali.

Diabolik su tela, con Mario Gomboli a Comixando Art Area
, soggettista ed editore di Diabolik, durante la presentazione ha colto l’occasione per ricordare la grande iconicità del personaggio, grazie ad alcune caratteristiche basilari (es. è un ladro, indossa una calzamaglia nera) conosciute  anche da chi non legge abitualmente fumetti.
Non meno importante la figura di Eva, un personaggio se vogliamo ancora più moderno e di rottura rispetto a Diabolik (considerando anche gli anni in cui sono state pubblicate le prime storie), capace nel corso del tempo di dimostrare una grande determinazione e forza d’animo.

Diabolik continua quindi ad espandere la propria fama senza fermarsi, anche grazie al recente reboot DK o alla serie tv di prossima uscita.

In chiusura Gomboli ha anche anticipato che tornerà a febbraio sulle pagine di Diabolik con la storia A mani nude, in cui il re del terrore dovrà affrontare una nuova sfida senza l’ausilio di nessun gadget e/o aiuto.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio