Diabolik Anno LVI #3 – Il vero e il falso (Altariva, Nunziati, Brandi)

Il terzo Diabolik dell'anno mostra un colpo caratterizzato da narrazione e tempistiche dilatate.

Diabolik Anno LVI #3 – Il vero e il falso (Altariva, Nunziati, Brandi)Quello che occupa buona parte dell’incisiva copertina di Matteo Buffagni è solo uno dei molti oggetti di valore che compongono il corredo funerario del Narbistan, l’obiettivo di ne Il vero e il falso. Il titolo dell’inedito sintetizza con efficacia il soggetto di e Licia Ferraresi, sceneggiato da Roberto Altariva. Sebbene utilizzi uno stratagemma ormai abusato per mettere in moto il suo piano, all’inizio della storia il protagonista non ne svela i dettagli, provocando una sensazione di incompletezza che rimane fino alla conclusione. Lo sceneggiatore gioca con la confusione tra i gioielli originali e le copie, mantenendo sempre viva l’attenzione del lettore, ma a pagare dazio sono la chiarezza e soprattutto il ritmo, molto più lento rispetto a quello degli ultimi albi pubblicati. Nel corso della storia entra in scena un avversario dalle motivazioni non originali ma verosimili e i dialoghi guadagnano brillantezza. In particolare grazie ai travestimenti, si può inoltre apprezzare la bella e affascinante Eva Kant di e , autori di una prova artistica convincente, in cui a spiccare sono i volti dei personaggi, espressivi e dettagliati. La cura dei particolari si riscontra sia nei manufatti del corredo che negli ambienti, dal covo di Diabolik alle sale del museo. I disegni sono valorizzati da un uso calibrato dei retini, dal momento che sono distribuiti soprattutto sugli abiti, accentuando la luminosità delle espressioni facciali.

Abbiamo parlato di:
Diabolik Anno LVI #3 – Il vero e il falso
Roberto Altariva, Riccardo Nunziati, Jacopo Brandi, Matteo Buffagni
, marzo 2017
130 pagine, brossurato, bianco e nero – 2,50 €
ISSN: 977112404500070003

 

Diabolik Anno LVI #3 – Il vero e il falso (Altariva, Nunziati, Brandi)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio