Diabolik Anno LVI #1 (Altariva, Ricci, Ricci)

Nel primo inedito del 2017 lo sceneggiatore Roberto Altariva inventa un colpo di scena per costringere Diabolik a fare i conti con la dea bendata.

Diabolik Anno LVI #1 (Altariva, Ricci, Ricci)Mentre il 2016 di si è chiuso con una trama particolare, il nuovo anno si apre all’insegna di un soggetto più classico di , Enrico Lotti e . Per rubare la collana del quadrifoglio, il Re del terrore deve sostituirsi a Sergio Ress, impiegato dalla personalità opposta alla sua.
Superato lo scoglio di un incipit macchinoso, la sceneggiatura di Roberto Altariva trova la svolta in un colpo di scena o di fortuna, come suggerisce il titolo, che si rivela fondamentale non solo per l’intreccio, ma anche per l’aumento della tensione nel lettore. La narrazione procede serrata fino alla conclusione grazie ad un ritmo veloce, riuscendo a sopperire alla caratterizzazione stereotipata dei comprimari, tra cui spicca in negativo l’ex fidanzata di Ress. Inoltre l’avventura risente della mancanza di un vero avversario per Diabolik, dato che Ginko è relegato nelle prime e ultime pagine dell’albo.
Il contributo artistico di Angelo Maria e Marco Ricci si apprezza osservando i dettagli di auto, oggetti e mobili raffigurati nelle stanze e secondariamente nelle pose, statiche e dinamiche, assunte dai personaggi. I disegnatori però non riescono ad offrire la stessa costanza nelle fisionomie, in alcuni casi solo abbozzate e addirittura diverse tra vignette della stessa pagina, o ancora mal sincronizzate con i dialoghi e le situazioni mostrate. La copertina di richiama in modo originale e raffinato la storia, opponendo con efficacia la brillante cornucopia al ladro che agisce nell’ombra.

Abbiamo parlato di:
Diabolik Anno LVI #1 – Colpo di fortuna
Roberto Altariva, Angelo Maria Ricci, Marco Ricci, Matteo Buffagni
, gennaio 2017
130 pagine, brossurato, bianco e nero – 2,50 €
ISSN: 977112404500070001

Diabolik Anno LVI #1 (Altariva, Ricci, Ricci)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio