Dentiblù alla fiera “Più libri, più liberi” di Roma

Per il primo anno anche la casa editrice toscana Dentiblù partecipa alla più importante manifestazione della piccola e media editoria.

Comunicato Stampa

Per il primo anno la casa editrice Dentiblù, specializzata nella pubblicazione di fumetti e letteratura umoristica, sarà presente con un proprio stand (T36, primo piano) a “Più Libri, Più Liberi”, la più importante fiera della piccola e media editoria, che si terrà a Roma, dal 4 all’8 dicembre 2015, presso il Palazzo dei Congressi Roma Eur, Piazza John Fitzgerald Kennedy, 1.

Il claim di questa quattordicesima edizione recita “Per amore dei libri”, e ha deciso di interpretarlo al meglio, portando in fiera una vasta selezione dei propri albi, in grado di andare incontro ai gusti di ogni lettore. Saranno presenti Barbara Barbieri (dal 4 all’8 dicembre), che insieme a Stefano Bonfanti è fondatrice della casa editrice e autrice della collana Zannablù, Ilaria Catalani e Silvia Tidei (4-5-6 dicembre), autrici della trilogia Hadez, il cui primo volume ha vinto il premio per il migliore stand alla Self Area a Lucca Comics&Games ed è arrivato tra i finalisti del Premio Gran Guinigi, e Mirka Andolfo (6-7-8 dicembre), autrice della seguitissima trilogia Sacro/Profano.

Dentiblù alla fiera "Più libri, più liberi" di Roma

Tra gli albi disponibili presso la stand Dentiblù:

Grassassin’s Pig, di Stefano Bonfanti e Barbara Barbieri, che propone una divertente parodia suina della celebre saga di videogame del quale in questi giorni stanno girando il film. Protagonista delle avventure, il goffo Zannablù, semplice lavapiatti in una storica trattoria fiorentina, che serba lo strano segreto dei suoi apprezzatissimi piatti, su cui anche altri vogliono mettere le mani. Il Malanimus, ipertecnologico congegno che serve a rivivere le gesta dei propri antenati, servirà proprio a impadronirsi dell’ambito segreto sin dalle origini, riportando indietro nel tempo lo zannuto protagonista. Chiamato – o meglio, costretto – a ripercorrere i ricordi del suo predecessore rinascimentale Ozio Auditonto, svolgerà la sua missione vedendo affiorare in sé le micidiali doti che appartengono alla stirpe dei Grassassini. Le sue prodezze saranno ovviamente controbilanciate dall’innata sbadataggine e dal fatto che tutti, nessuno escluso, sono matti da legare.

Hadez – 2. Mezzanotte di Fuoco, secondo capitolo dell’omonima trilogia di Ilaria Catalani e Silvia Tidei. Tornano le atmosfere gotiche e gli adolescenti Ike e Kurt alle prese con Hadez, lo spiritello pasticcione che nel primo volume avevano risvegliato per errore. Stavolta sembra che le strade dei due inseparabili amici siano destinate a dividersi: uno dei due ha deciso di approfondire le arti occulte, mentre l’altro ambisce a un ben più tranquillo ritorno alla normalità. Nasce quindi un turbinoso gioco di alleanze e conflitti, nel quale si aggiungeranno due personaggi: Meredith, inglesina ben fuori dalle righe, e Jukka, giovane ribelle, parimenti dotato di un suo spiritello personale: la rossa Amanita.

La Foresta dei Pugnali Ignoranti, terzo capitolo della saga fantasy demenziale Deficients & Dragons, nel quale ritroviamo i personaggi caratteristici del genere, come maghi, nani e draghi, prendono vita tra gag e situazioni assurde al limite del comico. E quindi, nel terzo capitolo ritroviamo lo squinternato manipolo di avventurieri: la corazzata e carrozzata Petula stavolta recluta i nostri eroi per conto del grande inquisitore cardinale Barbecue e la loro missione sarà quella di sterminare la pericolosa setta dei Pugnali Ignoranti. Queste misteriose brigate sono solite attaccare le carovane di monaci diretti alla biblioteca di Saccenzia e depredarle dei loro preziosi carichi di libri. Onere dunque del ladro Akkacielle, del mago Diossina e del nanesco guerriero Luppolo, oltre ovviamente alla loro procace condottiera, è quello di porre fine alle indesiderabili predone rie.

Bulle & Pupi, con i protagonisti di Sketch & Breakfast, Felinia e Ribosio, in una spinosa storia di coppia tra scaramucce e scleri. Felinia e Ribosio, alter ego dei due autori Simona Zulian e Andrea Ribaudo, tornano a farci ridere con gli stereotipi sulla battaglia tra i sessi, esagerati con ironia. E così, i due si lasciano andare con nostalgia ai ricordi dei “bei tempi” fra loro: flashback incrociati nei quali è ben difficile capire chi sia il bullo e chi la pupa. pardon: chi la bulla e chi il pupo. Tavola dopo tavola, il lettore si ritroverà a “mettere il dito” fra un lui e una lei, cercando di scoprire chi fra i due “porti i pantaloni”. Il tutto verso un liberatorio finale, nel quale ancora una volta le catene dei luoghi comuni vengono spezzate per trovare finalmente la strada di una coppia “vera” e, tutto sommato, poi non così inedita.

Sacro/Profano – 3. Paradiso, capitolo conclusivo della trilogia di Mirka Andolfo, con protagonista l’improbabile coppia Angelina, sensuale e dolce angelo, e Damiano, rachitico e sfigato diavolo. I due, che nel precedente episodio avevano finalmente pronunciato il fatidico “sì”, sono ora alle prese con avventure e disavventure legate al “pancino sospetto” di lei. L’inseparabile duo è infatti in procinto di diventare un trio, ma fra sbalzi di umore materni e crisi di panico paterne, l’ordinario turbinio di emozioni che costella la vita delle coppie in dolce attesa, qui si trasforma in un vero e proprio uragano!

Dentiblù è illustrazioni, disegno di fumetti, storyboard, character design, una fucina di idee creative, scrittura creativa, storie per fumetti, libri, progettazione di giocattoli e giochi, ma anche realizzazione di contenuti multimediali e per web. È una casa editrice giovane, innovativa, che si sta imponendo nello scenario dell’editoria a fumetti italiana, anche acquisendo diritti di pubblicazioni internazionali di successo.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio