I fumettisti su Smemoranda Strip Days 2016

Smemoranda Strip Days 2016 è la nuova agenda giornaliera firmata Smemo dedicata ai disegni dei fumettisti italiani più amati e seguiti.

Comunicato Stampa

Giovedì 22 ottobre alle 19, in occasione dell’inaugurazione dei nuovi spazi della libreria OPEN More Than Books, debutta Strip Days, l’agenda giornaliera firmata Smemoranda dedicata ai disegni dei fumettisti italiani più amati e seguiti. Quelli che negli ultimi anni hanno conquistato il grande pubblico del web, delle librerie e della tv, ma che prima ancora avevano raggiunto le pagine – e il cuore! – della Smemo: Zerocalcare, Makkox, Persichettibros, Alberto Corradi, Maicol & Mirco, Deco e Tuono Pettinato.

I fumettisti su Smemoranda Strip Days 2016

E, per rimanere in tema disegni, nei bellissimi spazi di design della libreria OPEN sarà possibile visitare la mostra “SmemoWow! – Storia e storie di Smemoranda attraverso le tavole dei suoi disegnatori” un’opportunità unica per curiosare tra le pagine del diario più amato da sette generazioni di studenti (20milioni dal 1979 a oggi!), scoprendo il ritratto di un’Italia in bilico tra parola e (di)segno, satira e sberleffo, quadretti e strisce. Quelle di Altan, Angese, Staino, Perini, Contemori, Ellekappa, Lunari, Giannelli, Giuliano, Passepartout, Piazza, Max Greggio, Elfo, Dalmaviva, Disegni…. e tanti altri, quasi cento, che hanno preso parte al progetto Smemo interpretando con ironia i temi cari al diario: l’amore, il gioco, la libertà, l’avventura, l’amicizia…

“Da allora ad oggi – ricordano i direttori del diario Nico Colonna, Gino e Michele – Smemoranda ha alternato segno e parola, tessendo una sorta di tappeto insostituibile al racconto che ognuno di noi e di voi ha fatto di sé sulle pagine della Smemo: studio, lavoro amore, musica, vita… Proprio come avevamo sognato che accadesse.”

La mostra è gratuita e aperta al pubblico.

OPEN racconterà il suo percorso dal 2013 a oggi e condividerà i suoi progetti per il futuro. Sarà presente anche l’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio