Confession – Kokuhaku (Fukumoto, Kawaguchi)

"Confession", un manga d'autore, un thriller ad alta quota di Nobuyuki Fukumoto, Kaiji Kawaguchi, autori di "Seizon Life".

Confession - Kokuhaku (Fukumoto, Kawaguchi)Durante un’escursione alpinistica due amici restano bloccati in una tormenta di neve. Uno dei due, gravemente ferito a una gamba e ormai certo di morire, confessa all’altro un orribile segreto custodito da anni: l’omicidio di una compagna ai tempi della scuola. Ma inaspettatamente la tormenta cala e rivela un rifugio vicino, salvando loro la vita. Inizia così un racconto teso e angosciante, nella prima parte incentrato sul dubbio e la paura, nella seconda sullo scontro tra i due uomini per la loro sopravvivenza.
Nonostante la lunghezza del volume, il fumetto è quasi scarno nella costruzione e anche per questo veloce e coinvolgente. Molta attenzione è posta nella preparazione di un’atmosfera pesante e claustrofobica, preludio della lotta tra i due personaggi. I tempi sono dilatati funzionalmente all’aumento della tensione, per poi accelerare bruscamente nelle scene più concitate.
Kawaguchi ha un tratto essenziale e preciso, le figure sono semplici ma delineate con cura, i volti sono fortemente espressivi, grazie al taglio degli occhi e delle bocche. La costruzione della tavola è regolare, e scandisce i tempi del racconto con naturalezza, con un gusto cinematografico che si riconosce nella disposizione delle figure rispetto allo sfondo, nelle inquadrature e nelle pose.
Confession di Nobuyuki Fukumoto, Kaiji Kawaguchi, gli stessi autori di Seizon Life, è un thriller apprezzabile dagli amanti del genere, costruito per tenere alta la tensione e alimentare la sorpresa.

Abbiamo parlato di:
Confession – Kokuhaku
Nobuyuki Fukumoto, Kaiji Kawaguchi
Traduzione di Mayumi Kobayashi, Davide Sarti
, 2015
312 pagine, brossurato, bianco e nero – 7,90€
ISBN: 8891256374

 

Confession - Kokuhaku (Fukumoto, Kawaguchi)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio