Il Charles Bukowski di Schultheiss, per Bizzarro!

Comunicato Stampa

Il Charles Bukowski di Schultheiss, per Bizzarro!Da poco è uscito per l’editore Bizzarro!, come terzo numero della collana Storie del Novecento, l’adattamento a fumetti dei racconti di Charles Bukowski, ad opera di Matthias Schultheiss, dal titolo Erezioni, eiaculazioni, esibizioni e altre storie di ordinaria follia. La raccolta letteraria era uscita in Italia nel 1975, ed era divenuta immediatamente un classico dell’autore.

Il fumettista tedesco Matthias Schultheiss si lascia ispirare dalla scrittura dello scrittore americano, trasformando in un fumetto di rara potenza i bassifondi descritti da Bukoski stesso. Come spiega Cristiano Armati nell’introduzione, “nel 1982 il disegnatore tedesco Matthias Schultheiss pubblica in Germania una sua personale versione delle Storie di ordinaria follia, splendido adattamento a fumetti di alcuni racconti bukowskiani che, in anticipo e più compiutamente delle illustrazioni realizzate dal mostro sacro Robert Crumb per Bring Me Your Love (1983), There’s No Business (1984) e The Captain Is Out to Lunch and the Sailors Have Taken Over the Ship (1997), pone Charles Bukowski al centro del mondo del fumetto.”

Schultheiss è un interessante fumettista tedesco anche al di là di quest’opera su Bukowski. Nato a Norimberga nel 1946, pubblica Trucker, il suo primo romanzo a fumetti, sulle pagine del magazine tedesco Comic-Reader nel 1981 e raggiunge la notorietà internazionale nel 1985, quando su L’Écho des Savanes compaiono le prime tavole del suo Bell’s Theorem. Vincitore, nel 1986, del Max & Moritz Prize come miglior fumettista di lingua tedesca, è conosciuto e amato dagli appassionati italiani soprattutto per il sorprendente Talk Dirty e per i fumetti pubblicati negli anni su Totem Comics, Comic Art e Blue.

Abbiamo parlato di:
Erezioni, eiaculazioni, esibizioni e altre storie di ordinaria follia.
Charles Bukowski, Matthias Schultheiss
Bizzarro!, 2017
176 pagine, B/N, 15.00 €
ISBN: 978-88-6718-150-6

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio