Cappuccetto Rosso illustrato da Daria Palotti

Venerdì 25 settembre, alle 19:30, Cinema Caffè Lanteri presenta Cappuccetto Rosso di Matteo Nesti e Daria Palotti.

Comunicato Stampa

Cappuccetto Rosso illustrato da Daria Palotti

Venerdì 25 Settembre, alle 19:30, il Cinema di Pisa è lieto di ospitare la presentazione del libro “Cappuccetto Rosso” edito dalla piccola casa toscana Matithyah con testi di Matteo Nesti e illustrazioni di Daria Palotti, in mostra fino all’11 Ottobre, inaugurando così la sua nuova stagione di incontri e mostre sul fumetto e l’illustrazione.

Matteo Nesti e Daria Palotti, compagni nella vita e in questa occasione anche di lavoro, sono molto conosciuti e apprezzati nell’ambiente pisano e non solo, lui come educatore nelle scuole sempre a contatto con bambini ed adolescenti, lei come pittrice, scultrice e illustratrice che emerge in questi ultimi anni e si distingue per una forte influenza pop surrealist che caratterizza tutta la sua produzione.

Insieme nel 2013 decidono di realizzare una loro reinterpretazione in chiave più moderna della famosa favola di Cappuccetto Rosso dei fratelli Grimm, un cult per grandi e piccini, “seguendo traiettorie di poetica visiva e verbale che vive d’intrecci, di apparenti parallelismi in cui il detto sembra percorrere sentieri altri, rispetto al visibile. Eppure non è così”, come spiega Luca Ganzerla nell’introduzione al libro.

Infatti come spiega Nesti in una sua intervista “il Lupo nella mia rilettura non è un evento drammatico, ma un’esperienza emotivamente intensa e nuova, necessaria e ineludibile nella vita di una persona, che ha in sé il costruttivo e il distruttivo, ma che se affrontata interiormente in modo adeguato pone le basi di una crescita. Le versioni classiche offrono un monito e una censura, presentando il Lupo come un’entità negativa e configurando come soluzione la rimozione dalla propria strada di ogni possibile fonte di criticità.” I toni delle illustrazioni sono quelli del blu, che illuminano il buio del bosco, e del rosso, un colore quest’ultimo molto importante per l’artista, a cui fa ricorso sempre in tutte le sue opere perché, come scrive Arianna Papini, “il rosso per Daria è da sempre centrale, come il dramma, la paura e il coraggio, la forza femminile. Tutti temi ben presenti nel racconto della bambina nel bosco. […] Daria ci mostrerà con sincerità la storia della bimba con la mantellina rossa, fiaba cruenta e tenera, coraggiosa e infinita,e ci paleserà lo sguardo dolce e poi feroce del lupo, nello scambio di ruoli che da sempre affascina i bambini.”

 

Insomma un incontro da non perdere per approfondire la conoscenza di questi due artisti e della loro originale visione su una delle favole più conosciute al mondo, e vedere dal vivo le illustrazioni originali che impreziosiscono il racconto. Il primo incontro di una lunga e ricca programmazione che vedrà il susseguirsi di autori già noti ed emergenti, pisani e non, habitué del Lanteri e nuovi ospiti, poco conosciuti ai più ma da anni attivi e stimati nel panorama, raccontare e raccontarsi ma soprattutto esporre le proprie tavole originali, frutto di duro e intenso lavoro di matita o pennello, nelle quali vedere il tratto distintivo di ognuno.

Come sempre tutto ciò avrà luogo con il valido supporto di Maurizio Vaccaro e del suo programma webradio Crazy Mandei di Radiocicletta, media partner dell’evento.

Daria Palotti nasce il 3 marzo del 1977 a Pontedera. Diplomata all’Accademia delle Belle Arti di Firenze in Scenografia nel 2002 intreccia l’attività artistica con quella pedagogica, conducendo laboratori di pittura, modellazione di creta, cartapesta, teatro e arti circensi, parallelamente alla produzione di opere pittoriche, manifesti, scenografie e sculture in ceramica e marmo. Segue per diversi anni un percorso formativo da illustratrice che la porta alla pubblicazione di otto libri illustrati per bambini. Solo negli ultimi anni fa della pittura la sua attività principale esponendo in mostre personali e collettive.

Matteo Nesti nasce nel 1976 sotto il segno dei Pesci. Ha passato i migliori anni della sua gioventù (e qualcuno della mezza età) dietro all’ingegneria dei computer e delle macchine. La relazione è finita senza rancori. Preferisce imparare ed insegnare a giocare. E le parole sono da sempre sue amiche.

Mostra di tavole originali dal 25 Settembre all’11 Ottobre
Orari: mar-ven 7.30-15.00 18.30-22-30, sab-dom 8.30-13.00 16.30-22.30

Cinema Caffè Lanteri
Via San Michele degli Scalzi 46, Pisa

www.cinemalanteri.com | info@cinemalanteri.com

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio