Box Office USA: buona partenza per Atomica Bionda, Valerian affonda

La pellicola con Charlize Theron, tratta dal graphic novel Oni Press, debutta bene al box office USA, mentre il film di Besson sprofonda.

Nei suoi primi tre giorni di programmazione in oltre 3300 sale americane, Atomica Bionda, adattamento cinematografico del graphic novel The Coldest City  (pubblicato da Oni Press) ha esordito con un incasso di 18.5 milioni di dollari. L’esordio della pellicola con  è leggermente inferiore alle aspettative iniziali, visto che gli analisti avevano puntato su 20 milioni di dollari, ma comunque solido considerando il budget da 30 milioni.

Quello di Atomica Bionda è inoltre uno dei debutti più grandi per Focus Features, che ha relizzato il film, dopo Insidious: Chapter 3 (22.7 milioni); London Has Fallen (21.6 milioni); e Burn After Reading (19.1 milioni).

Alla sua seconda settimana nelle sale USA affonda invece , che con 6.8 milioni di dollari scivola all’ottavo posto con un calo del 60%, per un totale di appena 30 milioni di dollari di incasso.

Il reboot sull’arrampicamuri guadagna altri 13 milioni di dollari e si porta a un totale di 278 milioni di dollari in appena 24 giorni solamente sul suolo americano. Wonder Woman, giunta alla sua nona settimana, porta a casa altri 3.5 milioni e si avvicina ai 400 milioni negli USA.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio