Bone di Jeff Smith e la sua travagliata storia editoriale in Italia

Bone di Jeff Smith e la sua travagliata storia editoriale in Italia
Piccola guida sulla travagliata pubblicazione di Bone di Jeff Smith, da Macchia Nera a Bao Publishing, nel nostro paese. Con breve intervista a Michele Foschini sulla pubblicazione dei romanzi legati...
Articolo aggiornato il 16/04/2015

La saga di  negli Stati Uniti è stata narrata in 55 albi dal luglio 1991 al giugno del 2004, poi raccolti in 9 volumi (ogni volume contenente un capitolo della saga)

Bone di Jeff Smith e la sua travagliata storia editoriale in Italia

e in un’edizione speciale in un unico volume a tiratura limitata chiamato Bone One Volume Edition.
Successivamente è stata pubblicata una nuova versione di Bone a colori, grazie alla Scholastic Books, che ha ristampata in quadricromia l’intera saga.

In Italia il personaggio di  ha fatto la sua comparsa per la prima volta per l’editrice , a cura di Francesco Artibani, nel giugno del 1996, in una serie di albi omonimi durata 17 numeri. In questa collana sono stati stampati gli episodi che vanno dal numero 1 al numero 28 della serie americana, correlati da articoli di approfondimento e note. In appendice dal numero 13 le storie di Bone sono state affiancate da Pogo di Walt Kelly.
Sempre la stessa casa editrice ha dedicato al personaggio di Jeff Smith una collana di sei volumi: nei primi quattro numeri è stato ristampato il materiale già apparso sugli albi mentre nei volumi 5 e 6 (marzo 1999 e luglio 2000) sono stati presentati gli episodi dal numero 28 al 37 della serie originale.

Bone di Jeff Smith e la sua travagliata storia editoriale in Italia

Successivamente alla chiusura della Macchia Nera si è dovuto attendere tre anni perché si potessero leggere altre storie di Bone, e più precisamente il marzo del 2003 quando la Lexy Edizioni stampò il primo volume di quella che doveva essere la collana che avrebbe dovuto portare a compimento l’edizione italiana di questo personaggio. Non fu così, complice anche la chiusura della casa editrice. Nell’unico volume sono state presentate le storie dal 38 al 41 della serie americana.

Si deve così aspettare l’arrivo della  per rivedere il nostro amato personaggio. Nel 2004 all’interno della collana 100% Cult Comics viene così pubblicato il primo volume di una serie di tre che completeranno nell’arco di due anni la saga di Bone.
Il volume uno “ I Cerchi fantasma” raccoglie i numeri dal 42 al 46; il volume due “L’assedio” gli episodi dal 47 al 52; il volume tre “La corona di corni” gli episodi dal 53 al 55.

Bone di Jeff Smith e la sua travagliata storia editoriale in Italia

In sostanza, Bone ha subito in Italia un destino analogo a tante altre serie a fumetti americane pubblicate nel nostro Paese, vale a dire spezzettamento della pubblicazione, passaggi di diritti attraverso varie case editrici, pause di anni tra un volume e l’altro con totale incertezza sul proseguimento dell’opera su suolo italico.

Occorre attendere l’ottobre del 2006 per poter avere finalmente un’edizione ordinata di Bone: in occasione di Lucca Comics and Games di quell’anno infatti la Panini Comics pubblica il primo volume della serie, “In Fuga da Boneville”, seguendo l’edizione della Scholastic. Un ottimo modo per restituire al grande pubblico questa saga dal principio e nel contempo di presentarla nella nuova versione a colori. Purtroppo anche questa nuova fase editoriale italiana del fumetto di Jeff Smith non sarà priva di incidenti, visto che con il procedere della pubblicazione i tempi di attesa tra un volume e l’altro si dilateranno in modo spiacevole; inoltre, a seconda della foliazione, il prezzo variava da volume a volume fino ad arrivare, per il nono e ultimo, al prezzo non proprio accettabile di 18 euro.

Bone di Jeff Smith e la sua travagliata storia editoriale in ItaliaEra il novembre del 2010. Esattamente un anno dopo, in occasione di Lucca Comics and Games 2011 e del ventennale dall’inizio della serie, la BAO Publishing ospita al proprio stand Jeff Smith e presenta ai lettori italiani la “one volume edition” italiana di Bone. Per la prima volta in Italia l’intera saga viene raccolta in un unico tomo, nella versione in bianco e nero e con una nuova traduzione realizzata da appositamente per l‘occasione: la casa editrice fa le cose in grande realizzando variant cover, edizioni a tiratura limitata e di grande pregio, spille e borse dedicate e altre iniziative collaterali. Questo volumone di più di 1300 pagine si pone quindi come l’edizione definitiva dell’opera per quanto riguarda il nostro Paese.

In Italia sono stati anche pubblicati due spin-off della serie di BoneRose e Stupide code di ratto.

Rose (coi disegni di Charles Vess) è un prequel della saga di Bone; la vicenda raccontata nei due volumi editi da Star Comics all’interno della collana Star Book (nr. 3 e 4 del giugno e luglio 2004) si svolge prima della saga di Bone.
Bone di Jeff Smith e la sua travagliata storia editoriale in ItaliaTale storia viene ristampata da BAO Publishing nell’ottobre del 2010, in un elegante volume di grande formato, cartonato e con sovraccoperta: con il titolo La Principessa Rose il libro rende finalmente possibile ai fan recuperare questo prologo agli avvenimenti raccontati nella serie regolare, dopo un periodo in cui la precedente edizione, peraltro filologicamente meno appetibile, era difficilmente rintracciabile.

Stupide code di ratto” invece narra di Big Johnson Bone, leggendario fondatore di Boneville, e vede ai testi Tom Sniegoski per i disegni dello stesso Smith. Il volume contenente questa storia (più un’altra coi disegni di Stan Sakai) è stata pubblicato da Macchia Nera nell’ottobre del 2000.
Bone di Jeff Smith e la sua travagliata storia editoriale in Italia“Stupide code di ratto” viene ristampata nel 2012 con il titolo “L’Avventura Perduta di Big Johnson Bone”, sempre da BAO, nel volume cartonato Bone – Racconti Attorno al Fuoco, un delizioso “special” in cui il campeggio che Smiley Bone fa insieme a 3 piccoli Bone funga da cornice per presentare ai lettori le storie “Poteri Soprannaturali”, che narrativamente si colloca alla fine del secondo volume della serie regolare, “Baby Johnson Bone Contro il Vecchio Inverno” e “Big Johnson Bone Contro il Divoradolci”, che raccontano brevi e simpatiche avventure del leggendario personaggio (scritte da Tom Sniegoski), e come ricordato prima L’Avventura Perduta a chiudere il volume.

Segnaliamo inoltre un piccolo albo edito dalla casa editrice Black Velvet nel 1998, Autronia #1 – Jeff Smith: Bone e io, nel quale è stata tradotta un’intervista all’autore tratta da The Comics Journal # 173 del dicembre 1994, forse l’unico esempio di saggistica riguardo questo autore e il suo personaggio mai stampato in Italia.

 

E per quanto riguarda il futuro? Abbiamo interpellato al riguardo direttamente Michele Foschini, Chief Creative Officer di BAO Publishing ((intervista rilasciata a dicembre 2012)).

Sappiamo che esiste ancora del materiale relativo a Bone, nella fattispecie tre romanzi per i quali la BAO aveva annunciato la pubblicazione. Quando dovremo aspettarci di vedere in libreria e fumetteria tali lavori?
Per Bone, il romanzo Il mistero della scintilla, scritto da Tom Sinegoski e illustrato da Jeff Smith, esce a fine marzo. Si tratta del primo tomo di una trilogia a cadenza annuale.

Un’ultima domanda: quanta importanza ricopre il progetto Bone all’interno dei piani editoriali di BAO?
Il progetto Boneper BAO è di primaria importanza. Si tratta di un Classico Per Sempre, un libro che deve essere sempre disponibile a catalogo e del quale siamo profondamente fieri, che ci rappresenta culturalmente e come azienda. La collaborazione con Jeff è ottima, siamo in perfetta sintonia, intendiamo pubblicare tutto ciò di cui lui controlli direttamente i diritti.

 

Ringraziamo Michele Foschini per la gentilezza con cui ha voluto rendere questa piccola guida ancora più completa e precisa, e speriamo di esservi stati d’aiuto nel ricostruire le vicissitudini editoriali di Bone in Italia. 

 

Riferimenti
Recensione di Bone: www.lospaziobianco.it/2626-valle-incantata-bone
Recensione “A fumetti” di Federico Rossi Endrighi: www.lospaziobianco.it/41491-lunga-saga-bone-federico-rossi-edrighi
Il sito della Cartoon book
Il sito della Scholastic book
Il sito di Panini Comics
Il sito di Black Velvet editrice
Il sito della BAO Publishing

 

Segnaliamo su ^Sigh^Comics, anteprima di Rasl, il nuovo fumetto di Jeff Smith sighcomics.blogspot.it/2012/12/sighchristmas-rasl.html

1 Commento

1 Commento

  1. MarKeno

    28 dicembre 2012 a 11:58

    Che fatica collezionare Bone prima della Bao. E lo dice uno che lo ha fatto e che espone in libreria la saga in 4 formati e 4 edizioni differenti, Star Comics (per “Rose”) compresa. Poi portare il buon Jeff a Lucca (sfornava Bone a raffica con i suoi anelloni alle dita e una smorfia simpaticissima sempre stampata in viso) è stata davvero una signora visione! ;)
    Bravi ragazzi.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio