Billy Bat #8 (Urasawa, Nagasaki)

Articolo aggiornato il 03/11/2015

Billy Bat #8 (Urasawa, Nagasaki)L’ottavo volume di Billy Bat è un punto di passaggio e di raccordo per la storia. Sembra una di quelle puntate di Lost in cui i naufraghi passavano il tempo a muoversi per l’isola con l’unico obiettivo di piazzare i personaggi nei luoghi giusti per poter poi far procedere la storia nelle puntate successive. Sembra quasi che Urasawa avesse il bisogno di tirare un po’ le fila della complicatissima storia che aveva imbastito nei numeri precedenti, mescolando diverse epoche storiche e con decine di personaggi da dover coordinare.
Nelle storie appena pubblicate invece Urasawa e Nagasaki si limitano ad introdurre solo un nuovo personaggio e fanno in modo di razionalizzare i legami tra gli altri. Assistiamo perciò ad una serie di incontri e di spiegazioni che permettono al lettore di capire le relazioni tra i diversi attori che popolano le avventure di Billy Bat.
Un racconto tra i più originali nel panorama del moderno che mescola metalinguaggio fumettistico e teorie del complotto. Lo stile del racconto è come sempre coinvolgente e il disegno di Urasawa dona ai suoi personaggi una vasta gamma di espressioni tanto che sembra quasi di vederli recitare sulla pagina.
La storia poi non annoia mai e perfino in un volume di passaggio come questo i colpi di scena non mancano. Il mistero che avvolge Billy Bat è ancora lontano dall’essere risolto, ma nel frattempo la storia di Urasawa e Nagasaki ci sta regalando una grande prova di fumetto.

Abbiamo parlato di:
Billy Bat #8
,
GP Manga, Aprile 2013
192 pagine, brossura, bianco e nero e colori – € 7,50
ISBN-10: 8866344745
ISBN-13: 978-8866344742

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio