BilBOlbul 2016: il programma per bambini e ragazzi

Il Festival Internazionale di fumetto dedica un programma di laboratori, incontri e mostre per formare piccoli lettori in erba e giovani lettori adolescenti

Comunicato stampa

BilBOlbul Festival internazionale di Fumetto
IX edizione

Bologna, 24 – 27 novembre 2016
A cura di Hamelin Associazione Culturale

Programmazione BilBOlbul bambini e ragazzi

BilBOlbul 2016: il programma per bambini e ragazzi
David Wiesner

In collaborazione con Cineteca di Bologna, Schermi e lavagne, CUBO Centro Unipol Bologna, Transbook Children’s Literature on the Move, Comune di Bologna – Gabinetto del sindaco, Ufficio Pari opportunità e tutela delle differenze, Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Alliance Française de Bologne, CorrainiMAMbo Art Bookshop, MAMbo Dipartimento Educativo

Continua il lavoro di BilBOlbul nel promuovere il fumetto di fronte alle nuove generazioni, per formare piccoli lettori in erba e giovani lettori adolescenti, con un ricco programma di laboratori, incontri e mostre.

È dedicata ad un pubblico di bambini e ragazzi una delle presenze internazionali più importanti di questa decima edizione, David Wiesner, uno dei più amati e sofisticati autori di picture book del mondo, autore di “classici” iperrealistici e fantastici al tempo stesso, tradotti in diverse lingue. La sua mostra E se fosse tutto normale? inaugura venerdì 25 novembre alle ore 18 presso la Cinnoteca, lo spazio dedicato ai bambini della Cineteca di Bologna, nello spazio di via Riva Reno, 72, alla presenza dell’autore. Un’esposizione che segue il filo rosso dei giochi dello sguardo e del guardare, con gli universi fantastici che Wiesner sa creare, talmente perfetti da sembrare mondi quotidiani in cui l’impossibile diventa realtà: lo sguardo si muove tra rane volanti, gatti che giocano con gli alieni e case-piscine abitate da sirene.  Sempre a David Wiesner è dedicata il progetto multimediale di mostra presso CUBO Unipol, dal 24 novembre al 3 dicembre.

La Cineteca ospiterà anche due proiezioni dedicate ai più piccoli, all’interno della propria rassegna “Schermi e lavagne”. Sabato 26 novembre alle ore 16 al Cinema Lumière l’anteprima nazionale in collaborazione con BIM Distribuzione del film muto d’animazione La tartaruga rossa, vincitore del premio speciale della sezione Un certain régard all’ultimo Festival di Cannes: film onirico e poetico, prodotto dallo Studio Ghibli, del regista olandese Michaël Dudok De Wit. Domenica 27 novembre alle ore 16 appuntamento al Lumière con Arriva Topolino, selezione di cortometraggi animati d’epoca distribuiti negli anni Trenta dall’Anonima Pittaluga, la più importante casa di distribuzione del periodo. Con una chicca: Topolino pianista, primo cartone di Mickey Mouse mai trasmesso in Italia.

Altre occasioni espositive per i piccoli lettori: dal 9 al 27 novembre, in corrispondenza con la Settimana dei diritti delle bambine e dei bambini, Biblioteca Salaborsa Ragazzi (piazza Nettuno, 3) ospiterà Tutto in un tappeto, progetto ludico-espositivo della disegnatrice francese Géraldine Alibeu. Un grande tappeto che racconta la vita di una classe, fra domande, amicizie e sentimenti, ma anche uno spazio fisico dove i bambini possono leggere e giocare con le figure e le parole.

Dal 24 novembre al 15 dicembre invece il CorrainiMAMbo Art Book Shop ospiterà la mostra Il Re della Torta di Carote e altre storie di Yocci della disegnatrice Yoshiko Noda -in arte Yocci- curata da Corraini. Una panoramica su 10 anni di lavoro dell’artista e illustratrice giapponese, con stampe, pezzi unici e disegni originali animati dalla sua straripante immaginazione: al centro, le avventure dello stralunato Re della Torta di Carote, morbido e friabile monarca, piene di umoristico nonsense.

Ricchissimo anche il programma di laboratori e incontri dedicati ai bambini: sabato 26 novembre alle 11 Alibeu animerà il laboratorio Collage arrabbiati (6-9 anni) presso Biblioteca Salaborsa Ragazzi, che insegnerà ai bambini a sfogare le proprie rabbie ed energie creative in un collage di immagini.  Nel pomeriggio alle 16, sempre presso Biblioteca Salaborsa Ragazzi, il laboratorio Gioca con Palla Rossa e Palla Blu (4-8 anni) a cura di Maicol&Mirco.

BilBOlbul 2016: il programma per bambini e ragazzi
Laurent Moreau

La Cinnoteca ospiterà sabato 26 novembre alle 11 il laboratorio A cosa pensi? con Laurent Moreau (5-8 anni), nel quale l’illustratore, a partire dai suoi libri, insegnerà ai bambini a trasformare i propri pensieri in disegni. Alle 16 è invece la volta di Per raccontare basta poco con il collettivo Blanca (8-10 anni), durante il quale i bambini creeranno un albo illustrato sperimentando varie interazioni tra immagine e testo. Domenica 27 alle 11 sarà David Wiesner a lavorare con i piccoli (8-12 anni) sul costruire storie per figure in Le immagini raccontano, mentre nel pomeriggio, alla mostra, sarà preparata una merenda Sotto il mare, dentro un biscotto (in collaborazione con Cinnoteca e Alce Nero).  Sempre domenica 27 alle 16 presso il MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna (via Don Minzoni, 14), il laboratorio La mia biografia disegnata con l’illustratrice Yocci, realizzato in collaborazione con il Dipartimento Educativo del MAMbo. L’autrice de Il re della torta di carote e altre storie di Yocci, in compagnia del suo fido aiutante Re della Torta di Carote, farà raccontare ai bambini la storia della propria vita e scoprire quanto sia divertente.

Per adulti e bambini da segnare in agenda l’appuntamento di venerdì 25 alle ore 17.30, presso la Libreria per ragazzi Giannino Stoppani, Con la strega buona del nord: dalla voce dei protagonisti, Anna Brandoli e Renato Queirolo, il percorso, la genesi e le avventure della rilettura a fumetti di un grande classico della letteratura per ragazzi, Il mago di Oz che i due autori hanno sceneggiato e disegnano, da poco ripubblicata per Comicout.

Gruppo Hera, che quest’anno conferma i 10 anni di partnership con BilBOlbul, presenta la pubblicazione Ritorno sulla terra. Utilizzando il linguaggio del fumetto il giovane collettivo Blanca racconta le vicende di un malcapitato alieno, un uccellino e un orsetto lavatore, per mostrare quante azioni è possibile fare per preservare l’ambiente e il pianeta in cui viviamo. Il libro sarà distribuito gratuitamente in tutte le attività bambini di BilBOlbul.

Info e prenotazioni

Per i Laboratori
Collage arrabbiati con Géraldine AlibeuSabato 26 novembre ore 11, Biblioteca Salaborsa Ragazzi (6-9 anni)
Gioca con Palla Rossa e Palla Blu con Maicol&MircoSabato 26 novembre ore 16, Biblioteca Salaborsa Ragazzi (4-8 anni)
A cosa pensi? con Laurent Moreau Sabato 26 novembre ore 11, Cinnoteca (5-8 anni)
Per raccontare basta poco con Collettivo BlancaSabato 26 novembre ore 17, Cinnoteca (8-10 anni)
Le immagini raccontano con David WiesnerDomenica 27 novembre ore 11, Cinnoteca (8-12 anni)

Info e iscrizioni:
051 233401/342 9889370
bbbragazzi@bilbolbul.net

Per il laboratorio

La mia biografia disegnata con Yocci – Sabato 26 novembre ore 16, MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna

Info e iscrizioni: 051 6496628
mamboedu@comune.bologna.it
Numero massimo partecipanti: 30

I luoghi

Biblioteca Salaborsa Ragazzi – Piazza Nettuno, 3, Bologna
Cinnoteca – via Riva di Reno, 72, Bologna
MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna e CorrainiMAMbo Art Book Shop – via Don Minzoni, 14, Bologna

Libreria per ragazzi Giannino Stoppani, Via Rizzoli 1, Bologna

 

BilBOlbul 2016: il programma per bambini e ragazziBilBOlbul Festival Internazionale di fumetto – X edizione

Bologna, 24 – 27 novembre 2016

a cura di Hamelin Associazione Culturale

Con il sostegno di Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna – Assessorato alla cultura, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Alma Mater Studiorum Università di Bologna – Scuola di lettere e beni culturali, Accademia di Bell Arti di Bologna, Pinacoteca Nazionale di Bologna

Main Partner Unicredit Spa

Founder Partner Gruppo Hera

Partner: Coop Alleanza 3.0, Arci Bologna, Albergo Al Cappello Rosso, Fabriano, CUBO Centro Unipol Bologna

Festival partner: Cheap on Board, Bologna Jazz Festival, La Violenza illustrata, Live Arts Week, Treviso Comic Book Festival.

BilBOlbul fa parte della Rete dei Festival del Contemporaneo di Bologna.

BilBOlbul è una tappa di TRANSBOOK- Children’s literature on the move, un progetto Europa Creativa 2014/2020 coordinato da Salon du livre et de la presse jeunesse (Francia) in partenariato con Europäische Kinder- und Jugendbuchmesse Saarbrücken (Germania), Tantàgora (Spagna), Arts Basics for Children (Belgio), Nobrow Ltd (UK), Literárne informačné centrum (Slovacchia), Hamelin Associazione Culturale (Italia).

Per info: Hamelin Associazione Culturale – www.bilbolbul.net I info@bilbolbul.net | 051 233401

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio