“Bastard Son”: partito il crowdfunding su Kickstarter

E' partita la campagna di crowdfunding su Kickstarter per Bastard Son, il progetto di Frank T. Allen e Marco "Sbrillo" Fontanili.

Comunicato Stampa

È partita la campagna di crowdfunding su Kickstarter per Bastard Son, il progetto di Frank T. Allen e Marco “Sbrillo” Fontanili.

"Bastard Son": partito il crowdfunding su Kickstarter

TRAMA: C’è qualcosa di molto sbagliato nella vita di Ethan Welles. Da bambino, Ethan si svegliava ogni notte accompagnato dal suono delle sue urla. In preda al terrore e alle lacrime, il ragazzo raccontava alla madre di questa mostruosa figura che lo perseguitava attraverso interminabili corridoi bui, sussurrandogli cose terribili con la sua voce disumana. Per conservare la salute mentale del giovane, i genitori decisero di affidarsi all’aiuto di uno psichiatra.

Ora adolescente, Ethan pensa che gli incubi avuti nell’infanzia siano solo un brutto ricordo. E’ convinto che gli anni passati tra terapie e psicofarmaci abbiano scacciato per sempre quelle terribili visioni. Beh, si sbaglia. Gli incubi sono tornati. Lui è tornato.

Le tenebre nella mente di Ethan non smetteranno di perseguitarlo finché non rimarrà completamente da solo. Ma ci sono altri. Altri che reclamano ciò che è stato a loro tolto, quasi 20 anni fa. Altri che vogliono finire ciò che hanno iniziato.

"Bastard Son": partito il crowdfunding su Kickstarter

Frank T. Allen: Frank non ama la vita mondana…spende la maggior parte del suo tempo guardando film e bevendo alcolici a buon mercato. Il tutto mentre si lamenta del fatto che non ha ancora ricevuto i Jet-pack e le pistole laser che la sua infanzia gli ha promesso. Vive a Liverpool, Inghilterra. Insieme a una donna che lo ama, un gatto egoista che lo odia e a un riccio a cui non frega nulla di nulla. Almeno finché non viene disturbato…

Marco “Sbrillo” Fontanili: Marco…o “Sbrillo”, vive a Reggio Emilia dove frequenta in corso di Fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics della sua città. Come il suo collega, non ama particolarmente la vita mondana: trascorre il suo tempo al tavolo da disegno, per la maggior parte. Quando non impugna la matita, Marco si aggira per negozi di DVD e fumetterie in cerca di qualunque cosa possa placare la sua “Sete Nerd”.

Qui la pagina Kickstarter del progetto Bastard Son

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio