Dieci albi illustrati per l'estate!

Dieci albi illustrati per l’estate!

Prima e dopo di Jean Jullien, Phaidon

Il famoso illustratore Jean Jullien, già autore del geniale This is not a book, ci regala qui una carrellata di esilaranti sketch illustrati che raccontano il “prima” e il “dopo”; di tante situazioni con un’ironia semplice e diretta, che talvolta ci stupisce e altre ci intenerisce. Colori sgargianti, contorni neri e grafica ultramoderna per spiegare il rapporto temporale prima/dopo ai bambini in modo intelligente e originale, tanto singolare da saper incantare anche gli adulti. Età: 3+

Raccontami una storia di Gilles Bachelet, Il Castoro

Gilles Bachelet è un apprezzatissimo illustratore francese indipendente. Lavora per la stampa, l’editoria libraria e la pubblicità e in Italia sono state pubblicate molte sue opere, tra cui Il mio gatto è proprio matto e Il cavaliere Panciaterra. Il suo stile parodico è inconfondibile anche in questo piccolo libricino – brossura di 32 pagine dal piccolo formato – che ha il titolo Raccontami una storia e infatti è proprio perfetto da leggere prima di andare a dormire, con mamma e papà, per condividere un momento sereno e divertente grazie alle tantissime possibilità di racconto che si creano pagina dopo pagina. Età: 3+

Il mio palloncino di Mario Ramos, Babalibri

Mario Ramos è un illustratore sinonimo di garanzia. Tutte le sue opere hanno qualcosa di incredibilmente originale e divertente. E anche quest’ultimo lavoro, appena pubblicato da Babalibri, non delude. La storia di Cappuccetto Rosso è qui rivisitata in modo dissacrante e la chiave di lettura rivoluzionaria della narrazione sarà proprio… il palloncino! Lo stile di Ramos appare qui come al solito inconfondibile, nei suoi amatissimi lupi e nei suoi leoni che fanno jogging. Età: 3+

Il ciliegio di Myung-Ye Moon, Fatatrac

Una storia semplice e dolcissima, veicolata come solo gli orientali – e in particolar modo i coreani – sanno fare; ovvero attraverso lievissime illustrazioni, tanto leggere da apparire eteree. Due bambini e un cagnolino assistono, curiosi e partecipi, ad ogni cambiamento naturale dato dallo scorrere del tempo e delle stagioni, scoprendo così tutte le fasi della vita del ciliegio, sia quelle rigogliose che quelle di riposo spoglio che attende una nuova vita. L’illustratrice Myung-Ye Moon ha dichiarato di aver creato questo suo primo albo illustrato per bambini ispirandosi alle canzoni della figlia: è nata così un’opera sensoriale, che fa vivere al piccolo lettore il profumo dei fiori, il ronzio delle api, il rumore leggero della pioggia, il cinguettìo degli uccellini. Età: 4+

Una storia che cresce di Ruth Krauss e Helen Oxenbury, Il Castoro

La storia originale di questo bellissimo albo è di Ruth Krauss ed è stata scritta nel 1947, ma solo poco tempo fa, nel 2016 in Inghilterra e nel 2017 in Italia, è stata riproposta arricchita delle inconfondibili illustrazioni di Helen Oxenbury. L’estrema dolcezza con cui le autrici raccontano, per parole e immagini, il desiderio dei bimbi di crescere lascia quasi a bocca aperta. In particolar modo sono meravigliose sono le tavole che mostrano la natura e le sue stagioni, in perfetto stile anglosassone. Età: 4+ 

Molly e Mae – Due amiche, un viaggio di Danny Parker e Freya Blackwood, Terre di mezzo

Un albo illustrato semplice, immediato, puro e sincero: le illustrazioni deliziose di Freya Blackwood (conosciuta in Italia soprattutto per aver illustrato il bellissimo Tutto sua madre, scritto da Roddy Doyle) si concatenano al racconto di Danny Parker e viaggiano velocemente, come un treno sulle rotaie. La metafora della vita e dell’amicizia: un viaggio in treno emozionante, pieno di scoperte, a tratti con difficoltà. Le piccole Molly e Mae diventano amiche in una stazione ferroviaria e imparano a condividere gioie e fatiche nei vagoni della vita. Età: 5+

Voci nel parco di Anthony Browne, Camelozampa

La trama di questo albo rivoluzionario è apparentemente molto semplice: una passeggiata nel parco, vicino a casa, per sgranchirsi le gambe con figlio e il cane al guinzaglio, si trasforma in un incontro molto piacevole. L’originalità del racconto è data dalla genialità di Anthony Browne, che ci narra la stessa situazione da quattro punti di vista diversi. I protagonisti sono ritratti come dei gorilla, caratteristica ricorrente nei lavori dell’autore, che è uno degli illustratori di riferimento del mondo della letteratura per l’infanzia. Quest’opera in particolare, edita nel 1998, è un invito a non fermarsi davanti ai pregiudizi a scoprire le voci delle persone, a sforzarsi di capire il contesto nel quale viviamo, a lasciare che le nostre storie si mescolino. Le illustrazioni sono surreali, dai colori accesi: il mondo di Browne è un mondo dove tutto può succedere. Età: 5+

Il segreto della fontana blu di Kyung-Sik Choi, Terre di mezzo

Gli illustratori coreani sembrano essere particolarmente attenti al sottilissimo confine che separa la realtà dalla fantasia: in questo meraviglioso albo illustrato quasi senza parole, Kyung-Sik Choi racconta come un gioco attorno ad una fontana secca, in una caldissima giornata d’estate, possa tramutarsi in un viaggio fantastico. Le illustrazioni tri-cromatiche (bianco, nero e azzurro – tranne in una tavola) sono mozzafiato. Età: 5+

Il museo delle mie cose di Emma Lewis, Edizioni Clichy

Emma Lewis, al suo debutto come illustratrice, ci racconta qui la storia di una bimba che scopre le emozioni che si provano visitando i musei, e lo fa attraverso uno stile collage originalissimo e ben equilibrato, tanto da risultare una vera e propria gioia per gli occhi. Piena di curiosità e aspettative, la bambina protagonista scoprirà stanze piene di uccelli buffi, anfore antiche, tesori trovati sottoterra, tele contemporanee, piante esotiche e fiori enormi. Meravigliata da questo mondo incantato si renderà presto conto che anche a casa la aspetta un museo, la sua cameretta: il museo delle sue cose in cui può dar libero sfogo alla sua identità. Età: 5+

Prima dell’apocalisse di Adèle Bourget Godbout e Réal Godbout, Orecchio acerbo 

Una carrellata di pensieri profondi e grandi domande, tutti raccontati attraverso gli occhi curiosi di una piccola dinosaura. La narratrice sta osservando il mondo che la circonda e che sta per finire. Un albo illustrato malinconico e intelligente, che spiazza per il suo innovativo punto di vista: ogni tavola, inoltre, è un piccolo trattato illustrato di storia del mondo. La nascita, la vita, la morte, l’origine del mondo, la divinità, tutto è concentrato nelle straordinarie illustrazioni, colme di dettagli realistici e fantastici che convivono armoniosamente. Età: 6+