Anteprima: “Coco” di Elena Triolo

Anteprima: “Coco” di Elena Triolo
Hop! pubblica il nuovo lavoro di Elena Triolo, dedicato alla figura di Chanel: "Coco". Ecco un'anteprima del volume.

COMUNICATO STAMPA

Il segreto del mio successo è che ho lavorato terribilmente. Per cinquant’anni. Tanto e più di chiunque altro. Niente sostituisce il lavoro, né i titoli, né la faccia tosta, né la buona sorte. Coco Chanel

Anteprima: "Coco" di Elena TrioloGabrielle Coco Chanel incarna ancora oggi l’emblema della donna imprenditrice. Ha dimostrato a tutti e a tutte che con il solo lavoro è possibile arrivare laddove nessuno era arrivato prima: a costruire una fortuna immensa contribuendo in modo determinante alla causa femminile. Chanel ha infatti restituito alle donne la libertà e l’ha fatto attraverso la moda, eliminando busti, velette e imbottiture che ne limitavano i movimenti e definivano l’immagine femminile come immagine di fragilità e leziosità.
Ricordata per il suo stile e il suo carattere inconfondibili – con le larghe narici, gli occhi vispi, il caschetto corto, la sigaretta tra le labbra, le forbici al collo e la verve polemica – rappresenta la donna sicura, sola e autosufficiente, amante delle arti e del lavoro. La sua è la storia di un’incredibile ascesa: la rivincita della contadina. Figlia di ambulanti, divenuta ricchissima e celebre in tutto il mondo, da adulta ha rinnegato le umili origini e l’infanzia trascorsa in orfanotrofio e ha costruito una biografia personale, mistificando la realtà.

Il libro ripercorre invece la vita rinnegata, illustrando le ascese e le cadute di Coco, dai tentativi fallimentari di diventare cantante di caffè-concerto all’umiliazione di essere l'”irregolare” di Étienne de Balsan, dalle prime attività come modista a Parigi e Deauville fino alla nascita dell’impero Chanel con la collaborazione dell’adorato Boy Capel. Per non dimenticare il rapporto con la spia tedesca Spatz, l’accusa di collaborazionismo con il regime nazista e la fine della casa di moda, gloriosamente rinata negli anni Cinquanta, con il favore americano.

Elena Triolo ha elaborato – con il suo tratto sicuro e graffiante – un’interpretazione fiera e altera della stilista, non senza un tocco di ironia. Ha scelto di utilizzare una palette giocata esclusivamente sui colori base della moda Chanel.

L’autrice

Elena Triolo è una fumettista e illustratrice toscana, nativa di Sesto Fiorentino. Disegna da sempre, da bambina non risparmiava nemmeno i banchi di scuola. Si è laureata in Storia dell’Arte e si è diplomata alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze. Ama il teatro e la danza, adora i cartoni animati e lo shopping. Dal 2012 ha aperto il blog di vignette “Carote e Cannella” e, con la relativa pagina Facebook, ha ottenuto un grande successo sui social. Ha pubblicato per un racconto nel collettivo La fine dell’amore. Graphic short stories di Ilaria Bernardini +13, le raccolte di vignette Carote e Cannella e Make up e altri disastri, le guide illustrate PopPorno e Condividi! La sharing economy è il futuro. Ha pubblicato due graphic novel: Il lago dei cigni per Kleiner Flug e Il re delle fate per Edizioni BD. Ha lavorato alle illustrazioni di alcuni volumi di De Agostini e Longanesi e ad alcune guide del Museo Galileo Galilei di Firenze. Contemporaneamente ha realizzato alcune campagne social per brand quali Morellato, Buitoni, Neve Cosmetics, Clio Make Up. Per il volume dedicato a Coco ha lavorato con tecnica digitale.

Abbiamo parlato di:
Coco
Elena Triolo
Hop!, Collana “Per aspera ad astra”
88 pagine, brossurato, colori – 18,00 €
Uscita: 15 marzo 2018
ISBN: 978-88-97698-32-6
Età: all ages, consigliato dai 12 anni

Anteprima

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su