Le mille e una notte

Un nuovo raid aereo è stato condotto su Khan Sheikhun, città della privincia di Idlib in Siria e controllata dai ribelli. A quanto sembra sono state utilizzate delle armi chimiche che hanno colpito l’ospedale della città dove molti dei degenti erano bambini. Un paio di anni fa la Rai, su Gazebo, ha trasmesso un video con i disegni di Shahrazad, una bambina del campo di Idomeni, che ha rappresentato/documentato gli orrori della guerra.
Purtroppo è tornato di moda…

Un grazie all’amico Pierpaolo Borrelli per la segnalazione.