Devil & Hulk #142

Articolo aggiornato il 03/01/2017

Devil & Hulk #142di AAVV
Panini Comics, ott. 2008 – 80 pagg. col. spil. – 3,30€
, accompagnato per questo fill–in (numero slegato da saghe su più numeri) da Paul Azaceta, ci porta a vedere in Daredevil la vita di Matt Murdock dal di fuori, attraverso il giornalista Ben Urich. È lui che racconta la discesa sempre più rapida e inarrestabile di Matt verso la rabbia e l’autodistruzione. Se la vita del supereroe cieco non è mai stata facile ed è stata costellata di tragedie, sembra che Brubaker abbia deciso di puntare ancora più in basso, lasciando l’uomo e la maschera senza più difese dalla follia. Una delle serie dal più elevato tasso artistico della Marvel. Orfana di Hulk, la rivista dedica spazio alla serie iniziata dopo il World War Hulk: l’incredibile Hercules. Storie briose, rapide e scanzonate, in cui dimostra di avere ottime potenzialità, per quanto ancora non del tutto espresse. Meno convincenti i disegni di Pham. Infine, per i nostalgici, un recupero con protagonisti Hulk ed Ercole dal lontano 1966, a firma di e , a cui gli schizzi di Kirby non bastano a nascondere le gravi mancanze. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio