BreVisioni

Dragonero #4 – La Fortezza Oscura (Enoch, Vietti, Matteoni, Malisan)

Con l’assalto finale alla fortezza della Nera Signora condotto da Ian Aranill e compagni, si conclude il primo arco narrativo di , il personaggioDragonero #4 – La Fortezza Oscura (Enoch, Vietti, Matteoni, Malisan) - UpkPfA5XLjgK+sBx6lfUV0rftTGPmMG8pJv4ikzElS4--227x300 creato da e . Lasciati da parte i numerosi squarci sul passato del protagonista, che avevano caratterizzato i numeri precedenti, i due sceneggiatori si concentrano sul lato più avventuroso della vicenda con un episodio decisamente scorrevole e all’insegna dell’azione. Se il tutto risulta sempre un po’ scontato (ad esempio la vera identità della Nera Signora), bisogna ammettere che questo cambio di impostazione giova in modo deciso alla leggibilità dell’albo. Anche i frequenti battibecchi tra l’orco Gmor e l’elfa Sera, che spezzavano inutilmente il ritmo della narrazione, sono stati accantonati. Tuttavia il personaggio più interessante rimane la potente elfa nera Atrea, villain di cui gli autori forniscono le vere ragioni della sua follia. Buono il lavoro ai disegni di e Luca Malisan, autore dal tratto fine e elegante, che offrono una prova omogenea e di grande maturità artistica con tavole ispirate e precise. Inoltre con il procedere dei numeri si può notare la costante ricerca di uno stile personale da parte di Matteoni, che, coadiuvato da Malisan, abbandona certe somiglianze con lo stile di Enoch. Unica pecca riscontrata è la strana difficoltà nel riuscire a mantenere costante la fisionomia del volto di Myrva, la sorella di Ian. Il miglior numero fino a qui pubblicato.

Abbiamo parlato di:
#4 – La Fortezza Oscura
, , , Luca Malisan
, Settembre 2013
98 pag, brossurato, bianco e nero – € 3,30
ISBN: 9772282430004

Dragonero #4 – La Fortezza Oscura (Enoch, Vietti, Matteoni, Malisan) - 1

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio