Home > BreVisioni > Rat-Man #97 – Il palazzo (Ortolani)

Rat-Man #97 – Il palazzo (Ortolani)

Rat-Man #97 - Il palazzo (Ortolani) - image_gallery1Si ritorna a fare sul serio con La scelta! e Il palazzo, le due storie contenute nel numero estivo di . La parentesi parodistica dello scorso albo ha comunque rappresentato uno step necessario nello sviluppo della narrazione, e adesso è tempo di affrontarne le conseguenze. Va da sé che questo porta ad un’atmosfera maggiormente introspettiva, che ricorda quella del n. 95 e che rendono così decisamente ambiziosa questa n-logia. 
Rat-Man aveva giurato a Kimmy, la ragazza di cui era innamorato ai tempi della Seconda Squadra Segreta e che ora ha ritrovato, che dopo la battaglia ingaggiata con i Vendicatopi si sarebbe tolto la maschera e avrebbe vissuto una vita normale con lei:  riesce a tratteggiare splendidamente la difficoltà del protagonista nel fare questo passo, metafora di come ciascun essere umano faccia fatica a rinunciare a una serie di atteggiamenti che lo fanno stare bene e al sicuro per avere il coraggio di vivere rimanendo pienamente se stesso. Sono tavole molto sentite quelle con i monologhi di Deboroh, così come quelle in cui si confronta con il sempre più ambiguo Mr. Mouse, capace di ribaltare parecchie certezze della vita di Rat-Man. Ovviamente non mancano le gag – quella del cervello di Rat-Man è geniale! – ma non sono queste il focus di una storia che si conferma come un momento particolarmente importante per la serie.

Abbiamo parlato di:
Rat-Man #97 – Il palazzo
Leo Ortolani
Panini Comics, luglio 2013
64 pagine, bianco e nero, brossurato – € 2,50
ISBN: 9771828890906

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.