Home > Rubriche > Nuvole di celluloide > Nuvole di Celluloide: Captain America: The Winter Soldier, Man of Steel…

Nuvole di Celluloide: Captain America: The Winter Soldier, Man of Steel…

Nuvole di Celluloide: Captain America: The Winter Soldier, Man of Steel... - Captain_America_2_logo1

Continua la lavorazione del sequel sulla leggenda vivente, giunta alla quarta settimana di riprese per quanto riguarda quelle attualmente in corso nella città di Cleveland. Nei giorni scorsi la troupe e il cast si sono spostati nuovamente nella zona di Downtown, dove sono state filmate alcune sequenze nelle vicinanze del Justice Center, quasi probabilmente la continuazione delle stesse iniziate qualche giorno prima.
A rendere difficoltosa la lavorazione da parte della troupe, impegnata nel disporre alcuni veicoli incendiati per la strada, è stata una fastidiosa pioggerella, che ha fermato la produzione della pellicola per qualche minuto, per poi riprendere senza problemi. In questo frangente, sono state filmate sequenze che vedevano un furgone venire inseguito da altri veicoli, per poi essere colpito, mentre un altro esplodeva, il tutto realizzato tra Rocwell, la nona strada e Superior Street. Poco dopo, un altra scena di combattimento nelle vicinanze del solito Metro Bus rovesciato, tra Steve Rogers e il Soldato d’Inverno è stata filmata, mentre numerose persone fuggivano in preda al panico.

Nello stesso giorno in cui a Cleveland si tenevano queste riprese, l’account twitter del NASA Glenn Research ha reso noto che la crew di Captain America: The Winter Soldier ha visitato il centro e in particolare il tunnel su cui vengono effettuati gli esperimenti per la velocità Mach 3. Non è ancora chiaro se questa visita fosse correlata alla lavorazione del film, ma ovviamente vi forniremo alcuni dettagli appena avremo ulteriori informazioni. Altre interessanti sequenze sono state poi realizzate il 12 giugno al Tower City Center (precedentemente noto come Cleveland Union Terminal), un grande impianto ad uso misto situato sulla pubblica piazza nel centro di Cleveland. La struttura è composta da una serie di edifici interconnessi, tra cui il Terminal Tower, un centro commerciale, un casinò, due alberghi, e il principale punto d’incontro di tre linee di trasporto rapido della città.
Qui erano presenti gran parte degli attori principali della pellicola, tra cui Chris Evans, Scarlett Johansson e Frank Grillo, che interpreta il ruolo di Crossbones. La sequenza filmata, che vedeva coinvolti Steve Rogers e Natasha Romanoff, entrambi in abiti civili, è stata realizzata presso la Rita entrance del complesso, e vedeva i due in atteggiamenti alquanto intimi sulla scala mobile, cosa che ovviamente ha fatto scaturire moltissime domande su cosa questo possa significare per quanto riguarda la trama del film. per la cronaca, a scattare la foto sul set del bacio è stato non un fotografo qualunque, ma Scott Shaw, premio Pulitzer nel 1988.

 

Nuvole di Celluloide: Captain America: The Winter Soldier, Man of Steel... - mos_glyph_hires

Man of Steel

Mancano pochi giorni all’uscita, anche in Italia, di Man of Steel, mentre negli USA la pellicola è ormai sbarcata nelle sale. Nella settimana appena trascorsa, è continuata incessante la campagna promozionale legata all’atteso film diretto da Zack Snyder. Intervistato da The Hollywood Reporter, il protagonista Henry Cavill ha avuto modo di sottolineare di come la sua vita si appresti a cambiare definitivamente dopo che il suo volto sarà accomunato al supereroe DC da parte del pubblico di tutto il mondo.

“Non so se si può essere pronti per questo, ad essere onesti. Non so a cosa sto andando incontro e come tutto questo possa influenzare la mia vita. Penso che quello che sto per fare è godermi il viaggio e cercare di cavalcare l’onda…”, ha dichiarato l’attore.

A fare eco alle sue parole è stata la collega Amy Adams, tre volte nominata all’Oscar e ormai una star affermata di Hollywood, la quale ha espresso il suo pensiero circa l’improvvisa notorietà a cui andrà incontro Cavill.

“Sarà curioso vedere come lui passerà dall’essere in qualche modo in grado di camminare in questo mondo senza essere riconosciuto ad essere completamente riconoscibile”.

A parlare invece del film e per la prima volta del suo ruolo in maniera più dettagliata, è stato nei giorni scorsi a Blackfilm l’attore Harry Lennix, che nel film interpreta il generale Swanwick. Lennix, che ha già interpretato personaggi in cui ricopriva ruoli di una certa autorità, ha sottolineato quale fosse la differenza sostanziale tra Man of Steel e altri progetti a cui aveva preso parte in passato.

“Superman fa la differenza. Il fatto è che non c’è nessun altra figura in tutto il mondo dei supereroi che sia simile a Superman. I caratteri possono essere in qualche modo simili, ma le circostanze sono diverse. Ad esempio, quando ero nel film ‘The Matrix’, il mio personaggio non interagiva con Neo, quindi non ho avuto questo scambio. In questo film, riesco a farlo con Superman. Penso che questo in sé lo renda diverso rispetto alle altre figure di autorità che ho interpretato”.

L’attore ha poi avuto parole di elogio per il regista Zack Snyder, parlando poi di come ha ottenuto la parte.

“Ho assolutamente visto tutte le versioni con Christopher Reeve e ho guardato lo show televisivo con George Reeves. Non ho mai pensato che sarei stato in un film di Superman, ma quando ho sentito che stavano per rilanciarlo, quando ho sentito che stavano per farne un altro dopo la versione di Bryan Singer e che stavano per ingaggiare Zack Snyder, il cui lavoro ammiro molto, mi sono detto, ‘Mi piacerebbe essere in questo film’. Un giorno ho ricevuto una telefonata e mi hanno detto: ‘Ehi, ti vogliamo in questo film’. E’ stata una grande conferma, perché questo mi ha fatto capire che c’erano persone che avevano una certa consapevolezza del mio lavoro e rispetto per esso. E’ stato davvero un sogno che si avvera. Ero letteralmente seduto lì, badando agli affari miei, quando la telefonata è arrivata e mi hanno detto che volevano che io fossi nel nuovo film di Superman. Ho fatto parte del processo fin dall’inizio, ed è stato un grande onore e una grande emozione”.

In una intervista concessa a MTV, Michael Shannon ha ancora una volta sottolineato il realismo e la serietà che permea il film, una cosa questa che non significa necessariamente che il kolossal non sia divertente.

“Non l’ho mai veramente sentito come un comicbook movie. A causa dell’approccio, era molto serio, ma questo non vuol dire che non sia divertente. Alla fine della giornata, è destinato ad essere un film di intrattenimento e penso che lo sia a tutti gli effetti. Ma fin dall’inizio in cui sono su Krypton, ci sono alcuni veri problemi molto seri in discussione, le reali e terribili circostanze e il campo in cui vengono applicate in un certo senso mi hanno colto di sorpresa. Penso che sia insolito”.

Intanto, Mondo ha diffuso alcuni poster promozionali, distribuiti in edizione limitata, ispirati alla nuova pellicola sull’eroe DC Comics.

Sul fronte dell’accoglienza, la critica è apparsa subito divisa per quanto riguarda il nuovo adattamento di Superman. Su RottenTomatoes, noto portale aggregatore delle principali recensioni pubblicate in USA, il film dopo una buona partenza è sceso al 59%. Nonostante la maggior parte delle recensioni siano perlopiù positive (anche se di poco), è apparso ovvio anche a fronte della reazione del pubblico, con analisi e reviews per esempio pubblicate su imdb, che ci troviamo di fronte a un adattamento capace di suscitare reazioni disparate e contrastanti.

 

Nuvole di Celluloide: Captain America: The Winter Soldier, Man of Steel... - Avengers_Acura_ShieldOpsSite

Agents of S.H.I.E.L.D.

Intervistato nei giorni scorsi da Moviefone, Joss Whedon ha avuto modo di parlare della serie Marvel targata ABC, esprimendo quali siano i concetti che lo hanno attirato a realizzare il pilot, e che crede possano colpire il pubblico.

“Quello che mi ha attratto di ‘S.H.I.E.L.D.’ erano i gadget Ma dopo i gadget c’era dell’umanità:. L’idea che ci sia una parte inferiore, un lato oscuro, un contesto più umano. Phil Coulson ha sempre rappresentato l’uomo qualunque, le persone sfortunate nel mondo degli dei possenti, favolosi miliardari e leggende. E questo è quello che lo show è per me”.

 

Hercules

La Metro-Goldwyn-Mayer Pictures e Paramount Pictures hanno annunciato nei giorni scorsi l’inizio della lavorazione di Hercules, l’adattamento cinematografico del graphic novel pubblicato dai Radical Studios, che vede come protagonista e alla regia Brett Ratner e la cui uscita nelle sale è prevista per il 25 luglio 2014. Il giorno dopo l’inizio delle riprese, Johnson ha postato, tramite il suo account su twitter, una prima immagine dal set durante la seduta per il make up e che potete vedere di seguito.

Nuvole di Celluloide: Captain America: The Winter Soldier, Man of Steel... - the_rock_hercules

 

Nuvole di Celluloide: Captain America: The Winter Soldier, Man of Steel... - dv240720__amazing_spider-man1

 The Amazing Spider-Man 2

Continuano a New York le riprese del sequel sull’arrampicamuri. Nei giorni scorsi alcune sequenze, stando a indiscrezioni, si sono svolte tra Windsor Plaza e Fuller Plaza, nella zona di Brooklyn. Sempre a Brooklyn sono stati avvistati gli attori Andrew Garfield e Sally Field impegnati nella realizzazione di alcune sequenze nei ruoli di Peter Parker e Zia May, la quale indossa quella che sembra essere la divisa di un qualche organizzazione di volontariato.. Nel frattempo, anche il regista Marc Webb continua a fornire numerosi aggiornamenti dai luoghi della lavorazione, postando numerose immagini sul suo account twitter.

 Nuvole di Celluloide: Captain America: The Winter Soldier, Man of Steel... - the20walki1

 

Mentre continuano le riprese della quarta stagione, ABCNews4 ha intervistato nei giorni scorsi alcune delle comparse che prendono parte alle riprese dei nuovi episodi come zombie, tra cui Dan Riker, che ha “interpretato” il morto vivente per tre stagioni e così descrive la sua esperienza.

“Tutti noi ‘camminatori’ siamo come una piccola famiglia, e siamo molto protettivi l’uno con l’altro. E’ stata una grande esperienza. Ognuno ci chiede quanto ci pagano. Onestamente, io pagherei loro per fare questo lavoro. Le cose più famose che ho fatto su The Walking Dead erano in realtà nella Stagione 3. La maggior parte delle persone mi ricordano perchè sono stato colpito alla testa con una pallina da golf dal Governatore. Nella stagione 2, sono stato anche uno zombie soldato che veniva ucciso da Otis”.
I capelli e il trucco prendono da un’ora a tre ore. E’ incredibile come lo fanno ora. Il trucco è a base di alcool e non viene via quando si suda. Ci vuole molto tempo. Devi avere molta pazienza e stare fermo”, ha aggiunto Riker.
Quando stiamo mangiando un cane, un cervo, o anche le persone – in realtà si tratta di maiale al barbecue un pò stagionato e in cui ci mettono sopra un po’ di colorante rosso. Ogni attore nello show è fantastico. Sono alcune delle persone più umili. Alcuni dicono che gli attori diventano delle teste calde. Non in questo show. Sono tutti con i piedi per terra. Sono molto orgoglioso di lavorare sulla serie. Ci sono un sacco di bei momenti sul set. Gli attori cercano di rendere il tutto molto leggero”.

 

Nuvole di Celluloide: Captain America: The Winter Soldier, Man of Steel... - kick-ass-2

Kick-Ass 2

Intervistata da Total Film, l’attrice Chloe Moretz ha avuto modo di parlare brevemente del personaggio di Hit-Girl, sottolineando che nel sequel diretto da Jeff Wadlow è il suo alter ego, ovvero Mindy MacReady, a essere più caratterizzato e presente.

“Nel primo film, avete visto molto di più Hit-Girl che Mindy. Penso che si sia vista Mindy due volte in tutta la storia. Ma in questo film, si vede molto più di Mindy rispetto a Hit-Girl. Vedrete questa giovane ragazza alle prese con quello che è ora”.

 

 Cinebrevi

Diffusi dalla Universal Pictures i primi due spot di 2 Guns, l’adattamento cinematografico del graphic novel pubblicato dai BOOM! Studios diretto da Baltasar Kormakur e interpretato da Denzel Washington e .

Diffuso nei giorni scorsi un video riguardante la presentazione alla stampa dell’adattamento live action di Kiki: consegne a domicilio che vedrà protagonista Fūka Koshiba.

Diffuso un nuovo trailer internazionale di Wolverine: L’immortale, e un nuovo spot.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.