Nuvole di celluloide

Nuvole di Celluloide: Captain America, Man of Steel, Agent of S.H.I.E.L.D.

Nuvole di Celluloide: Captain America, Man of Steel, Agent of S.H.I.E.L.D.

Nuvole di Celluloide: Captain America, Man of Steel, Agent of S.H.I.E.L.D. - Captain_America_2_logo2

Captain America: The Winter Soldier

Continua la lavorazione di Captain America: The Winter Soldier. Nei giorni scorsi, dopo la realizzazione di alcune sequenze con l’ausilio di un elicottero nei pressi del Teddy Roosevelt Bridge, come vi avevamo riportato nella precedente puntata, la produzione si è spostata al National Mall, un ampio viale di Washington che si estende per circa tre chilometri in direzione dal Campidoglio al Lincolm Memorial. Qui è stata avvistata la troupe e alcuni membri del cast del sequel, tra cui il protagonista Chris Evans e gli attori e Scarlett Johansson impegnati in una sequenza in cui Steve Rogers entra all’interno di un automobile nera, al cui interno vi era la Vedova Nera. Altre sequenze sono state poi girate all’esterno del National Air and Space Museum dello Smithsonian, uno tra i luoghi più famosi e visitati al mondo. Secondo quanto riportato inoltre dalla pagina twitter di DMV Followers una delle location utilizzate sarebbe stata anche il Willard Hotel, un albergo situato a Pennsylvania Avenue, nei pressi della Casa Bianca.

Altre riprese hanno visto la temporanea chiusura, giovedì, secondo un comunicato diffuso dalla Polizia Metropolitana, della zona di Hillyer Place NW (tra Connecticut Avenue e la 21esima Strata) e la 20th Street NW (tra Connecticut Avenue e Q Street), le quali sono rimaste interdette al pubblico dalle 7 del mattino alla mezzanotte.  L’arrivo della troupe del sequel sul Capitano a Washington ha scatenato le solite visite dei curiosi, tra le quali quella della mascotte ufficiale della George Washington University, la quale ha provato a intrufolarsi sul set chiedendo di essere utilizzata nientemeno come “sidekick” della leggenda vivente, oltre a chiedere un bacio all’avvenente Scarlett, ma venendo respinta dagli addetti alla sicurezza, divertiti dalla situazione.

Nel frattempo, intervistata nei giorni scorsi da Big Issue, l’attrice Hayley Atwell ha nuovamente parlato del cortometraggio incentrato sul personaggio di Peggy Carter, confermando che sarà mostrato alla San Diego Comic Con e farà parte degli extra del dvd della pellicola.

“I fan del primo film volevano veramente scoprire cosa fosse successo a Peggy in seguito, così alla Marvel hanno realizzato un cortometraggio, che è sostanzialmente ‘Cosa ha fatto Peggy’, che sarà mostrato al Comic-Con e sarà sugli extra del DVD del secondo film”.

L’attrice ha anche aggiunto che, come noto, nel sequel Peggy sarà presente solo in un paio di flashback, cosa questa confermata anche dalla sua sorpresa sulla presenza nel cast di Robert Redford.

 Nuvole di Celluloide: Captain America, Man of Steel, Agent of S.H.I.E.L.D. - dv240720__amazing_spider-man2

 The Amazing Spider-Man

Sono continuate tutta la settimana le riprese di a Brooklyn, dove nei giorni scorsi hanno fatto capolino sul set il protagonista nel ruolo dell’arrampicamuri e l’attore in quello di Aleksei Sytsevich. I due attori hanno girato una sequenza che vedeva per la prima volta Spidey affrontare il criminale, riducendolo a una macchietta dopo averlo disarmato e ballando una sorta di danza di vittoria, mentre questi lo osservava immobile, apparentemente prigioniero della ragnatela, che dovrebbe essere aggiunta in post-produzione. In un altra sequenza invece l’arrampicamuri ferma un autobus a mani nude. Altre riprese si terranno nel weekend a Chinatown e nei pressi di Park Avenue.

 

Nuvole di Celluloide: Captain America, Man of Steel, Agent of S.H.I.E.L.D. - supermanlogohires

Man of Steel

Continua incessante la campagna promozionale legata al nuovo film di Superman diretto da Zack Snyder, con nuove e variegate iniziative tese a tenere desta l’attenzione sulla pellicola, alla cui uscita nelle sale mancano pochissime settimane.
Nei giorni scorsi è stato annunciato che il pilota automobilistico JR Hildebrand scenderà in pista alla 500 miglia di Indianapolis per il team Panther Racing, con una vettura che porterà gli stemmi del kolossal sul supereroe DC Comics. La combinazione di colori scelta per l’auto evidenzia nuovamente la campagna “Soldier of Steel” della Guardia nazionale americana, tesa al reclutamento di nuovi elementi e progettata intorno al lancio di Man of Steel nelle sale il prossimo 14 giugno.

“In rappresentanza della Guardia Nazionale è un grande onore per tutti noi alla Panther essere in grado di arrivare alla Motor Speedway di Indianapolis e ‘Soldier of Steel’ è un altro ottimo modo per noi di farlo”, ha dichiarato Hildebrand.
“C’è un legame senza soluzione di continuità tra questi soldati e Superman: sono entrambi cittadini comuni che servono la loro comunità .Quindi per noi essere in grado di competere in un evento iconico come la 500 Miglia di Indianapolis con i colori di Superman è solo un altro modo per evidenziare le incredibile cose che la Guardia Nazionale fa per questo Paese. Per noi, i soldati sono sempre stati i veri supereroi”.

 Nuvole di Celluloide: Captain America, Man of Steel, Agent of S.H.I.E.L.D. - IndyCar

 Sempre sul fronte promozionale da segnalare che l’azienda di occhiali Warby Parker ha collaborato con Warner Bros. su una capsule collection in edizione limitata. La collaborazione speciale comprende due telai esclusivi, ispirati al film, che saranno venduti online su WarbyParker.com e presso i punti vendita dell’etichetta.

“…gli occhiali sono una parte del look iconico di Clark Kent”, ha dichiarato il co-fondatore e Co-CEO di Warby Parker, Neil Blumenthal. “Quando abbiamo iniziato Warby Parker, abbiamo preso una decisione consapevole di costruire una società che potesse essere redditizia e fare del bene nel mondo senza ricevere un premio per questo”.

Dal 21 maggio infatti sarà possibile acquistare il un paio di occhiali da Clark Kent, con una parte del ricavato di ogni paio venduto che andrà in beneficenza, una politica sempre adottata dalla società anche al di fuori di iniziative pubblicitarie come questa. Intanto, la Nokia ha diffuso le prime immagini di alcuni prodotti legati a Man of Steel, tra cui un cuscino wireless per la ricarica con la forma della “S” di Superman, oltre ad alcuni astucci e accessori.

Nuvole di Celluloide: Captain America, Man of Steel, Agent of S.H.I.E.L.D. - nokia

 

Guardians of The Galaxy

In una intervista concessa a Collider durante la promozione di Star Trek: Into Darkness, l’attrice Zoe Saldana, che nell’adattamento cinematografico del supergruppo cosmico interpreterà il ruolo di Gamora, si è detta entusiasta di essere entrata a fare parte del progetto.

“Mi rende entusiasta il fatto di essere parte di qualcosa, di un mondo che per me sarà una nuova sfida – sto per interpretare un personaggio tutto verde, voglio dire sono stata blu [in Avatar ndr] quindi posso anche essere verde. Mi piace molto il regista, James Gunn, e ho reagito molto, molto bene allo script. Ho amato le decisioni sul casting che sono state fatte finora… spero che il pubblico risponda molto positivamente al film e speriamo di essere in grado di fare altrettanto, come Iron Man sta facendo in questo momento”.

 

Nuvole di Celluloide: Captain America, Man of Steel, Agent of S.H.I.E.L.D. - Avengers_Acura_ShieldOpsSite

Marvel’s Agent of S.H.I.E.L.D.

Nel corso della settimana appena trascorsa, l’attenzione sui nuovi serial della prossima stagione da parte degli appassionati di fumetti, si è concentrata tutta su Marvel’s Agent of S.H.I.E.L.D., la serie targata ABC il cui pilot è stato scritto e diretto da e che esordirà sul network americano il martedì sera, scelta compiuta per fare sì che il nuovo progetto sia da traino per altri telefilm che esordiranno nello stesso slot serale. In una intervista a EW, l’attore Clark Gregg, che riprenderà il ruolo dell’agente Phil Coulson dopo gli eventi di The Avengers, ha descritto le tematiche della serie e soprattutto il suo personaggio, amatissimo dai fan.

“L’Agente Coulson rappresenta le persone che non hanno superpoteri, i ragazzi che in realtà possono essere uccisi – o almeno sembra siano stati uccisi e a volte ritornano… Se avete amato The Avengers, se amate qualsiasi lavoro di , amerete assolutamente questo show. Parla di queste persone che vivono in un mondo super le quali devono avere a che fare con gli essere umani. Vedete questi film di supereroi e si vede la lotta dei supereroi, ma non si vede in che modo gli esseri umani reagiscono in un mondo come questo. Questo è quello che attirerà le persone. E’ umano. Ed è così eccellente e impressionante”.

 

Nuvole di Celluloide: Captain America, Man of Steel, Agent of S.H.I.E.L.D. - url2

Intervistato nei giorni scorsi da GreenArrowTv , il produttore di Andrew Kreisberg ha parlato brevemente dell’apparizione delle Kord Industries nello show e di come questo potrebbe avere una connessione con il progetto su Booster Gold da tempo in lavorazione al network SyFy.

“Le Kord Industries svolgono effettivamente un ruolo nel mio pilot di Booster Gold, così, chi lo sa. [Ted Kord] potrebbe essere in due show diversi, interpretato da due attori diversi. C’è un dialogo nel pilot di Booster Gold dove qualcuno dice ‘abbiamo finalmente il nostro eroe. Non come quello a Starling City con il cappuccio.’ Non so se hanno intenzione di farmi mantenere quella frase, e nemmeno se [Syfy] effettivamente farà il pilot, ma è una cosa che fa sorridere pensare che si tratta dello stesso universo”.

 

Jon Cryer parla di Superman IV

Intervistato da AVClub, l’attore Jon Cryer, che nello sfortunato Superman IV interpretò il ruolo di Lenny, il nipote di Lex Luthor (Gene Hackman), ha avuto modo di ricordare la lavorazione di quel film, su cui riponeva moltissime speranze, e commentando il fallimento che questi ebbe al box office.

“Il film non rende giustizia allo script. La sceneggiatura era in realtà piuttosto intelligente. La sceneggiatura era sostanzialmente su un bambino che chiedeva a Superman di sbarazzarsi di tutte le armi nucleari nel mondo, dicendo: ‘Tu sei Superman! Perché non si può fare?’ Quella era una parte molto più grande di quanto fu alla fine quella roba stupida su Nuclear Man che hanno utilizzato alla fine. Quando ho finalmente potuto vedere il film, ogni fotogramma mi ha fatto male fisicamente. [Ride.] Avevo avuto tante speranze per quel film che sentirsi come l’essere parte della rovina di qualcosa che si sperava di resuscitare, è stata una cosa difficile da affrontare”.

 

Dredd: Karl Urban spera nel sequel

Durante una intervista a Collider, l’attore Karl Urban si è detto nuovamente fiducioso di vedere un sequel di Dredd, rivelando di avere pranzato recentemente con il regista Alex Garland e di aver saputo che l’opzione di fare un nuovo film non è “fuori dall’agenda”. Ricordiamo che, uscito nelle sale lo scorso settembre, la pellicola ha incassato nel mondo appena 35 milioni di dollari su un budget di 50 milioni.

 

Black Butler

I produttori dell’adattamento cinematografico di Black Butler (Manga edito in Italia da Panini Comics) hanno annunciato nei giorni scorsi l’entrata nel cast della modella Mizuki Yamamoto, la quale dovrebbe interpretare un personaggio originale appositamente creato per la pellicola, una cameriera di nome Lin. Il film, lo ricordiamo, si svolgerà nel 2020, oltre 130 anni dopo l’ambientazione presente invece negli albi a fumetti.

 

Cinebrevi

Secondo indiscrezioni non confermate, riprese aggiuntive di 2 Guns sarebbero in corso a Valencia (California) da alcuni giorni.

Tramite il suo account twitter, l’attore ha postato nei giorni scorsi numerose foto con il resto del cast di X-Men: Days of Future Past, tra i quali , Fan Bingbing, Omar Sy e il regista .

Diffusi due brevi promo delle serie animate Avengers Assemble e di Hulk and the agent of S.M.A.S.H..

Iron Man 3 ha oltrepassato la cifra del miliardo di dollari di incasso (di cui oltre 300 milioni nei soli USA), diventando la seconda pellicola  dei Marvel Studios a toccare tale cifra (dopo The Avengers) e la sesta targata Disney.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio