BreVisioni

Hellblazer – Un’altra stagione all’Inferno (Milligan, Camuncoli, Landini, Bertrand)

Hellblazer – Un'altra stagione all'Inferno (Milligan, Camuncoli, Landini, Bertrand)

Hellblazer – Un'altra stagione all'Inferno (Milligan, Camuncoli, Landini, Bertrand) - CoverGemma Masters, nipote di John Constantine, chiede allo zio di andare all’Inferno ad incontrare sua madre, e nel frattempo inizia una relazione pericolosa con Terry Graves, boss della malavita londinese e suocero di John. La gestione di ha ormai concluso la fase di rodaggio e se da una lato scrittore dimostra una certa padronanza del progetto, la serie non viaggia a vele spiegate.
La saga ospita buone idee, alternate a momenti degni delle soap opera più banali, con frequenti e speciosi dialoghi in cui i personaggi riepilogano gli avvenimenti a uso e consumo dei lettori occasionali. Gli intrecci che interessano i protagonisti appaiono piuttosto forzati e gli eventi si accavallano in maniera repentina e scomposta.
Milligan sembra aver intrapreso una navigazione a vista nella ricerca di una fisionomia vincente per la serie e l’impressione è che la strategia adottata sia quella di aggiungere il maggior numero di ingredienti possibile, nella speranza che il tutto trovi in qualche modo un proprio equilibrio. Il fatto che da qualche mese la serie negli USA sia ripartita dal numero #1 (il numero #300 è stato l’ultimo della serie originale), con l’inserimento del personaggio nel DC Universe, fa pensare che il progetto non abbia avuto il successo sperato.
Ai disegni la coppia / offre una prova di alto livello: le rifiniture di Landini sporcano il tratto asciutto di Camuncoli, rendendolo più in sintonia col personaggio. Inguardabili i disegni di Gael Bertrand, che firma l’ultimo episodio del volume.

Abbiamo parlato di:
– Un’altra stagione all’Inferno
, , , Gael Bertrand
Rw Lion, 2013
144 pagine, brossurato, colore – 11,95 €
ISBN: 9788866915089

Hellblazer – Un'altra stagione all'Inferno (Milligan, Camuncoli, Landini, Bertrand) - hb-13

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio