Nuvole di celluloide

Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie

Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie

Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie - thor-2-sequel-the-dark-world-logo

La settimana appena trascorsa ha visto al centro dell’attenzione il secondo capitolo cinematografico sul Dio del Tuono, con la diffusione del primo teaser trailer della pellicola diretta da Alan Taylor. Con l’inizio ufficiale della campagna promozionale legata al film, giungono anche le prime dichiarazioni degli attori sulle atmosfere e le tematiche del sequel, rilasciate a Usa Today, in cui il protagonista Chris Hemsworth ha voluto sottolineare soprattutto la ripresa del legame sentimentale con Jane Foster, mai spezzatosi in verità ma reso lontano dalla distanza tra i due, appartenenti a mondi diversi, ma anche il rapporto con il malvagio fratellastro Loki, a cui il Dio del Tuono dovrà chiedere aiuto.

“Thor ha un pò di cose da spiegare. Anche un semidio può finire in disgrazia, così nessuno è al sicuro”, ha dichiarato l’attore, “Volevo davvero far crescere la sua abilità in battaglia. Non si tratta solo di questo vichingo che lancia il suo martello. Ecco lui è più un semidio con movimenti dinamici che non abbiamo mai visto prima. Avere bisogno di aiuto da Loki trasforma tutto nella sua testa. E ci permette di esplorare a fondo le complessità del loro rapporto. Finisce davvero per essere una sorta di partita a scacchi”.

A spiegare più in dettaglio la situazione è stato Kevin Feige, il quale ha rimarcato come in questo film gli eventi portino Jane a essere quello che Thor era nel suo mondo, ovvero una estranea. Jane infatti viene portata su Asgard, dove deve affrontare una realtà per lei molto differente.

“Mentre Thor era un pesce fuor d’acqua sulla Terra nei primi due film (Thor e The Avengers), questa volta Jane è molto più un pesce fuor d’acqua ad Asgard. E’ un film di supereroi, ma agisce in un territorio familiare come quello di un triangolo amoroso in cui i genitori pensano che la tua ragazza sia sbagliata per te”, ha aggiunto Feige riferendosi a Odino e, soprattutto, a Lady Sif.

A fare sì che la pellicola potesse poi mantenere ma anche ampliare le atmosfere del primo film, è stata la scelta di Alan Taylor, regista proveniente dalla serie tv Game of Thrones.

“Eravamo molto preoccupati… ma se c’è qualcuno che può tirare fuori un mondo fantastico come Asgard mantenendone l’integrità, questo è Alan Taylor, come abbiamo visto in Game of Thrones”, ha detto Hemsworth.

 Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie - dv240720__amazing_spider-man4

The Amazing Spider-Man 2

Continua a New York la lavorazione di The Amazing Spider-Man 2. Nella settimana appena trascorsa le riprese del sequel diretto da si sono svolte in gran parte presso i Grumman Stages a Bethpage (New York), dove a quanto pare sono state filmate sequenze da parte della 2a unità della troupe, ma anche in location esterne, per la precisione a 20 Exchange Place, il famoso distretto finanziario di New York, tra Hanover Street e William Street. Qui è comparso l’arrampicamuri in persona, intento a spiare, e allo stesso tempo a nascondersi, da Harry Osborn ().

Altre sequenze hanno invece coinvolto l’attore nei panni di Max Dillon, l’alter ego di Electro, in cui questi aveva a che fare con una misteriosa valigetta, forse esplosiva, in una scena d’azione. Una particolare foto scattata sul set ha poi fatto capire che il personaggio nel film abbia appen a festeggiato il proprio compleanno, come si può desumere dalla scritta “Happy B-Day Max” apposta su un libro/albo tenuto in mano da Dillon, come potete vedere nelle foto di seguito.

Nel frattempo, sono continuati gli aggiornamenti via twitter del regista , il quale ha postato, tra le altre cose, anche una immagine che raffigura le guardie di sicurezza dell’istituto Ravencroft.

E mentre a New York la produzione continua, a Rochester si ultimano i preparativi per le riprese che inizieranno il 30 aprile e dureranno fino al 30 maggio. Democrat and Chronicle riporta che il Rochester-Genesee Regional Transportation Authority ha annunciato che reindirizzerà i percorsi degli autobus cittadini per il tratto in cui le riprese si svolgeranno, pubblicando online una mappa dei nuovi, temporanei percorsi sul proprio sito. Per tutta la durata delle riprese, tutte le fermate di Main Street, tra Chesnut Street e Plymouth Avenue non saranno disponibili.
L’amministratore delegato della RGTA Bill Carpenter ha detto che la società è consapevole che migliaia di residenti nell’area si affidano ai bus “per arrivare dove devono andare”.

“Questo è un momento emozionante per la città di Rochester e la possibilità di condividere la nostra città con il resto del mondo, e stiamo facendo del nostro meglio per soddisfare tutto questo”, ha dichiarato Carpenter.

Infine, in una intervista concessa nei giorni scorsi durante la promozione di Come un Tuono, l’attore ha avuto modo di parlare del ruolo di Harry Osborn nel film.

“Alla fine il mio lavoro è quello di ritrarre un essere umano vivente che respira e agisce in maniera reale in circostanze immaginarie. A volte questo coinvolge il terrorizzare un’intera città [in Chronicle], a volte l’essere piuttosto intimo con Michael C. Hall [nel suo prossimo film Kill Your Darlings] e, talvolta, coinvolge l’interpretazione di un rampollo miliardario…sarà certamente una mia versione. Ognuno di noi ha una propria serie di circostanze e problemi, e penso che Harry Osborn abbia certamente una moltitudine di problemi. Solo perché lui va a casa e dorme nel suo attico di notte e ha un sacco di soldi non significa per questo che sia una persona felice”.

 

 

Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie - mos_glyph_hires2

 

Intervistato nei giorni scorsi da Collider, l’attore , ha confermato che il costume da lui indossato in è stato interamente realizzato con l’ausilio della Computer Grafica, cosa comunque già nota ai molti che videro alcune sue foto sul set della pellicola.

“Non ho mai indossato l’armatura. Questo è un costume in CG, credo di poterlo dire senza essere assassinato, sì. Onestamente, l’armatura sarebbe molto pesante. Come in Iron Man , Downey Jr. non ha mai dovuto indossare le armature… volevano che avessi libertà di movimento”.

L’attore ha poi nuovamente affrontato la questione delle tematiche presenti nel film, parlando ancora una volta del lavoro eseguito da David S. Gover sulla sceneggiatura.

“Ho pensato che l’intero script fosse molto sofisticato per il genere. Era sofisticato come script rispetto ad altri film che ho fatto che sono stati considerati più pretenziosi, o qualsiasi altra cosa. Contiene un sacco di temi molto profondi, e il loro modo di affrontare il viaggio di Kal-El è davvero affascinante”.

A parlare del film nuovamente è stato anche il protagonista Henry Cavill, il quale a Entertainment Weekly ha rivelato che sono stati quattro albi a influenzare la sua interpretazione del personaggio, ovvero “La morte di Superman”, “Il ritorno di Superman”, “Superman: Red Son” e “Superman/Batman: The Search of Kryptonite”.

“Ho letto quanto ho potuto, semplicemente perché volevo avere un grande serbatoio di conoscenze dal materiale di base. Ci sono così tante e diverse rappresentazioni del personaggio che era facile tracciare una linea di base, selezionare e scegliere… Sono tutte sfaccettature e aspetti dello stesso personaggio, quindi devi solo mischiarli e giocarci e applicare tutto questo allo script”.

Sul fronte del merchandise, diffuse le immagini dei pupazzetti di Superman e Zod che saranno distribuiti dalla Funko, mentre Wallmart ha annunciato nei giorni scorsi di aver stretto una partnership con la Warner Bros. per dare ai propri clienti l’accesso esclusivo per vedere Man of Steel nei cinema americani prima dell’uscita ufficiale del film. E’ la prima volta nella storia dell’intrattenimento che uno studio collabora con un rivenditore per fornire una tale opportunità ai fan.

“Non potremmo essere più felici nel dare ai nostri clienti e collaboratori l’accesso in anteprima ad uno dei film più attesi dell’estate”, ha detto Laura Phillips, vice presidente senior del settore intrattenimento di Walmart negli Stati Uniti – questo dimostra ancora una volta che abbiamo l’ambizione per sviluppare programmi di vendita al dettaglio unici che danno ai nostri clienti accesso ai film che amano”.
“Siamo estremamente lieti di collaborare con Walmart a questa iniziativa senza precedenti, che permetterà ai fan devoti di essere tra i primi a vedere Man of Steel. Sapendo cosa il film offra crediamo che questa partnership darà il via a un forte passaparola che, grazie alla portata e immediatezza dei social media, spingerà gli spettatori nei cinema americani”, ha aggiunto Dan Fellman, presidente del settore distribuzione della Warner Bros.

Infine, è stata diffusa su youtube “An Ideal of Hope”, la traccia musicale del film composta da Hans Zimmer che avete potuto assaggiare nell’ultimo trailer.

 Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie - Captain_America_2_logo3

Captain America: The Winter Soldier

Continuano a Los Angeles le riprese di Captain America: The Winter Soldier. Nei giorni scorsi la lavorazione del sequel sulla leggenda vivente si è concentrata nella zona di S. Alvarado Street e Valley Streett a Los Angeles, nelle vicinanze del St. Vincent Hospital, il più grande e principale centro medico della città californiana, costruito nel 1865.
Intanto, nei giorni scorsi sono stati avvistati sul set gli attori Scarlett Johansson, Samuel L. Jackson e Cobie Smulders oltre al protagonista Chris Evans.

Intervistata nei giorni scorsi dal britannico Metro, l’attrice ha nuovamente parlato del sequel sul Capitano, confermando la sua partecipazione e fornendo ulteriori dettagli.

“Ho lavorato con alcuni stunt, ho tre scene di combattimento separate. La formazione è stata davvero dura, perché non solo si devono imparare le mosse, ma devi anche imparare la potenza del pugno in modo da non apparire come se tu avessi degli spaghetti nelle braccia. Il mio primo giorno, mi hanno detto: Stai andando molto bene, ma non c’è bisogno di aggiungere i propri effetti sonori..”.

L’attrice ha inoltre nuovamente confermato che parteciperò alla San Diego Comic-Con, dove indiscrezioni indicano che sarà presentato un nuovo cortometraggio Marvel incentrato su Peggy Carter.

 

Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie - daysoffuturepast8

X-Men: Days of Future Past

Continua ad allargarsi il cast di X-Men: Days of Future Past. Nei giorni scorsi, tramite il suo account twitter, l’attore Adam Canto (The Following) ha confermato il suo coinvolgimento nel sequel. Al tweet di Canto è seguito poco dopo quello del regista , il quale ha postato una simpatica immagine dell’attore di spalle assieme ad altri noti colleghi con indosso quelle che sembrano uniformi di una squadra di hockey, quasi certamente dei Canediens di Montreal, che gioca nella lega professionistica nordamericana, la National Hockey League. Indiscrezioni, non confermate, indicano che l’attore potrebbe interpretare il ruolo di Roberto Da Costa/Sunspot, oppure essere Pyro, parte questa in passato ricoperta da Aaron Stanford.

Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie - xmen

Intanto, sempre tramite twitter, il regista ha confermato la presenza nel film dei personaggi di Warpath e Bishop.

 

Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie - bgn22

 Iron Man 3

Mentre il terzo capitolo è ormai sbarcato nelle sale italiane, continua la promozione negli USA. Intervistata da Empire nei giorni scorsi, gli attori Don Cheadle e hanno avuto modo di parlare dell’eventualità di un possibile sequel, mentre la bella attrice ha confermando che il suo contratto con i Marvel Studios è giunto alla fine con Iron Man 3.

“La porta è sempre lasciata aperta in questi tipi di film…C’è spazio per fare di più con questi personaggi. Robert (Downey Jr.) è molto occupato, ha appena avuto un bambino, e se dovesse dire che ha bisogno di una pausa per un secondo, io non lo biasimerei per questo”, ha dichiarato Cheadle.
“Penso che dipenda. Dipende da Robert. Non credo che abbiano intenzione di fare un film su Pepper Potts, quindi dipende da Iron Man e da Robert. La maggior parte del tempo sono una mamma a tempo pieno, quindi è bello per me di tanto in tanto andare a lavorare in un grande film di successo con grandi attori e poi tornare a nord di Londra. Sono sempre felice quando c’è la possibilità di fare tutto questo”.

Diffusa nel frattempo una nuova featurette riguardante Extremis, che potete vedere di seguito.

 

Usotsuki Paradox sul grande schermo….

Il magazine giapponese Young Animal ha annunciato nei giorni scorsi che sarà presto realizzato un adattamento per il grande schermo del manga Usotsuki Paradox di Nanki Satō e Akira Kiduki. Dettagli in più circa la pellicola dovrebbero essere rivelati in un prossimo numero della rivista.
Il manga ruota intorno alle vicende di Shunsuke Yokado, un impiegato che si è innamorato della sua collega, Hinako Seiyū. Hinako, tuttavia, è attualmente impegnata in una relazione a distanza. Un giorno, mentre stanno facendo degli straordinari sul posto di lavoro, l’atmosfera tra i due si modifica e Hinako e Shunsuke si impegnano in una relazione, che viene presto bloccata da Hinako. Dopo quell’incidente, nasce un nuovo e strano rapporto tra i due, che spesso si tengono compagnia per riempire la loro solitudine.

 

 … e Monster sul piccolo schermo

Nuvole di Celluloide: Thor: The Dark World, Amazing Spider-Man 2 e news varie - monsterLa rete via cavo HBO e lo sceneggiatore e regista Guillermo Del Toro lavoreranno alla realizzazione di un adattamento televisivo tratto dal manga Monster di Naoki Urasawa pubblicato in giappone dalla Shogakukan Inc. e in Italia da Panini Comics. Del Toro scriverà la storia assieme a Steven Thompson, noto per il suo lavoro su Sherlock e Doctor Who, il quale scriverà il pilot, che Del Toro intenderebbe dirigere. Il manga narra di un medico che si mette alla ricerca ricerca in tutto il mondo di quello che è il sociopatico più malvagio che sia mai vissuto, ovvero un ragazzino di 12 anni, la cui vita è stata salvata dal medico, scatenando involontariamente un vaso di Pandora che potrebbe portare a un complotto per un genocidio di massa.
Il progetto era inizialmente stato opzionato dalla New Line, ma si era dimostrato troppo complicato per un adattamento cinematografico. In seguito, Del Toro ha per lungo tempo corteggiato Urasawa nel tentativo di realizzarne una versione in live action.
Il regista sarà produttore esecutivo assieme a Thompson, con la collaborazione della Angry Films di Don Murphy e Susan Montfor e la Exile di Gary Ungar. La Shogakukan parteciperà invece come consulente.

 

Neal Moritz parla di R.I.P.D.

Intervistato nei giorni scorsi da Collider, il produttore Neal Moritz ha parlato di R.I.P.D. e delle difficoltà incontrate nel realizzare l’adattamento della serie targata Dark Horse.

“Non dimenticherò mai quando ho letto la sceneggiatura la prima volta. La prima volta che ho letto la sceneggiatura ho pensato, ‘devo fare questo film.’ Mi è piaciuta molto la relazione tra questi personaggi e mi è piaciuta molto l’idea della polizia per i morti … all’inizio ci sono state una serie di combinazioni per il cast che non hanno funzionato molto bene insieme. Quando alla fine tutto ha iniziato a funzionare di nuovo, abbiamo avuto Jeff Bridges per interpretare il ruolo… non avrebbe potuto esserci una combinazione migliore di Jeff e Ryan [Reynolds]. Jeff incarna questo personaggio così tanto, è incredibile”.

 

 Zack Snyder per la JLA?

Empire riporta che il regista Zack Snyder saterebbe emergendo come possibile prima scelta per dirigere il film della JLA, ma che questa dipenderebbe principalmente dal risultato di Man of Steel. La notizia non è stata confermata ufficialmente, e non significa che piani a breve termine sul progetto, fermato alcune settimane fa, potrebbero materializzarsi presto.

 

Cinebrevi

Il network The CW ha diffuso alcune immagini promozionali dell’episodio di Arrow che sarà trasmesso il prossimo 1 maggio negli USA.

 

Parlando nei giorni scorsi al sito brasiliano Judao, l’attrice Salma Hayek ha rivelato di essere coinvolta nell’adattamento di un fumetto belga, senza entrare nel dettaglio.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio