BreVisioni

Kurungara party (Blasutig)

Kurungara party (Blasutig)

Kurungara party (Blasutig) - kurangara-cover21 dicembre 2012. Mentre incombe la profezia Maya sulla fine del mondo, il gruppo dei Last Eclipse, con il suo apocalyct metal, viene ingaggiata per il suo primo concerto. Nei giorni precedenti all’evento seguiamo i sogni (premonitori?) del front man, i rapporti tra i membri, le loro emozioni e paure.
Distribuito attraverso la piattaforma digitale di Manicomix, Kurungara Party è scritto e disegnato da Marco Blasutig; il fumetto ha un linguaggio diretto e chiaro, uno svolgimento lineare nonostante gli inserti onirici, e presenta in maniera plausibile e ben congegniate gli intrecci di amicizia, rivalità e sentimenti tra i ragazzi protagonisti e la loro passione comune per la musica, costruendo al contempo la giusta tensione per il giorno del debutto (e dell’annunciata fine di tutto).
I disegni appaiono come sketch non rifiniti, dalle linee sfrangiate, ora spesse ora sottili, che riempiono anche i neri ed esprimono grande dinamismo, sopperendo anche a certe incertezze o rigidità nei visi o nelle anatomie di un disegno che non intende essere verista. Blasutig evidenzia buona padronanza nella costruzione della tavola, sempre leggibile e scorrevole. In conclusione, un bel fumetto e una bella sorpresa da un autore giovane e poco noto e un’associazione che ha abbracciato fin a subito le potenzialità del web e dei supporti digitali per proporsi.

Abbiamo parlato di:
Kurungara party
Marco Blasutig
ManiComix, 2012
122 pagine, digitale, bianco e nero – gratuito

 

Kurungara party (Blasutig) - foto

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio